Riparte dagli Stati Uniti il futuro del cibo buono pulito e giusto? A giudicare dal successo che sta riscuotendo il viaggio di Carlo Petrini nella patria del fast food, parrebbe di
sì.
Il presidente internazionale di Slow Food infatti sta in questi giorni facendo tappa in diverse importanti città degli Usa per presentare il suo libro Slow Food Nation, Why our food
Should Be Good, Clean and Fair (Rizzoli, New York, $22.50). Si tratta dell’edizione inglese di Buono pulito e giusto, che in Italia era uscito circa un anno fa per Einaudi.

«La sfida comincia davvero da qui, dal Paese che ha inventato il fast food» ha dichiarato Petrini. Il suo viaggio, iniziato da pochi giorni, della durata di tre settimane circa, ha
già fatto tappa a Portland (Oregon) e San Francisco e ha riscosso in entrambe le occasioni un grande successo di pubblico.
Posti esauriti all’Arlene Schnitzer Concert Hall, in una sala capiente più di 2500 persone; alla fine della conferenza il pubblico, composto da molti giovani, da persone giunte anche da
Seattle ed Eugene e da tanti farmers, ha tributato una standing ovation.
Nella serata del 10 maggio al Fort Mason di San Francisco, in un teatro colmo di 500 persone paganti (16$), Petrini ha avuto un successo strepitoso. Tra i presenti, il famoso genetista Luca
Cavalli Sforza e il gotha del biologico californiano. Ad ogni appuntamento, vendute centinaia di copie del libro, che va letteralmente a ruba.

Le prossime tappe del viaggio saranno Sonoma, (California), New York, presso la prestigiosa sede del Museo di Storia Naturale, Princeton (New Jersey), Chicago (Illinois), Raleigh, (North
Carolina). In questa occasione, Petrini terrà il discorso inaugurale sull’agricoltura sostenibile al Center for Environmental Farming Systems della North Carolina State University.

Eric Schlosser, autore del famoso best seller Fast Food Nation, ha scritto nella prefazione al libro: «Carlo Petrini è uno dei maggiori pensatori del nostro tempo, non solo in
materia di cibo, ma anche rispetto al nostro modo di vivere. Questo libro è una lettura essenziale per tutti coloro che hanno a cuore la giustizia sociale, l’ambiente, gli aspetti
fondamentali di una buona alimentazione».

www.slowfood.it