Grani&Braci presenta: Nella padella e sulla brace, il cooking show di Martino Ragusa

Grani&Braci presenta: Nella padella e sulla brace, il cooking show di Martino Ragusa

Mercoledì 14 ottobre, presso Grani&Braci, il nuovo ristorante, pizzeria e steak house recentemente aperto a Milano in Via Farini, avrà luogo una serata di degustazione
completamente dedicata alla carne bovina.

A partire dalle ore 19.30, lo chef di Grani&Braci Alessio Scaglione, cucinerà un menu a base di carne, dall’antipasto al
dolce! Partecipano allo show Martino Ragusa, gastronomo, Max Rovagnati, Executive chef del Gruppo Ethos e
naturalmente il sommelier di Grani&Braci che proporrà ottimi vini da abbinare alle pietanze.

Sarà un momento di convivialità per cucinare, degustare e commentare insieme le pietanze. Sotto la guida di Martino
Ragusa, tra un assaggio e l’altro, ci sarà la possibilità di approfondire la conoscenza della carne bovina, dei tagli, dei
modi per cucinarli, di come scegliere le parti più saporite e di come risparmiare sulla spesa.

Non mancherà un focus sulle tecniche di cottura, dalle più gustose alle più semplici e salutari e naturalmente un
excursus sui segreti per trasformare il più veloce dei piatti in una specialità gourmand. Salse, sali, salmorigli e burri
aromatici sono infatti in grado di cambiare identità e gusto delle pietanze: tutti i trucchi verranno svelati e il successo in cucina sarà assicurato.

Di seguito il menu degustazione:

  • antipasto: carne all’albese su riduzione di Dolcetto
  • primo: pasta con dadini di filetto, olio, peperoncino, aglio e il rosmarino
  • secondo: grigliata di carni NEBRASKA della steak house.
  • dolce: Impanatigghie – ravioli dolci ragusani ripieni di cane di vitello e cioccolato
  • vino, acqua e caffè

Prezzo: 30 euro – Sono aperte le prenotazioni al numero 02 3663 7422!

Focus sulla carne alla griglia:

Elemento di originalità della serata sarà la riscoperta e valorizzazione di tagli anatomici di manzo considerati meno
nobili Solo nei locali del gruppo Ethos infatti, grazie alla ricerca degli chef, è ancora possibile trovare tagli anatomici di
manzo ormai dimenticati perché di difficile reperibilità. Si tratta di quelle parti posizionate nel quarto anteriore
dell’animale, da sempre considerate un costo da spalmare sui tagli nobili più richiesti. Controfiletto-roast- beef, filetto
ed entrecote rappresentano però solo il 20% del peso totale della bestia. La scelta operata dalla macellazione
industrializzata di destinare i tagli poveri soltanto a umidi e macinati, ha contribuito ad una perdita di conoscenze
relative a parti anatomiche piccole ma pregevoli per consistenza e gusto.

Grazie alle capacità del team di cucina Grani&Braci, gusti e sapori perduti vengono riportati alla luce e l’utilizzo
dell’animale viene ottimizzato. In questo modo si riducono costi e sprechi e si riesce a garantire alla clientela un
rapporto qualità-prezzo molto conveniente.

bluwom.com

Leggi Anche
Scrivi un commento