Il “Grappa Day”, nella consueta cornice di Greve in Chianti, si ripete dal 1992 ad ogni biennio per organizzare e rendere pubblici i contributi e gli studi più aggiornati e attendibili
sulla grappa, un prodotto che, con sempre maggiore convinzione, si presenta al mondo come ambasciatore della cultura alimentare italiana.

Il 15 settembre 2007 si svolgerà, al teatro Boito di Greve in Chianti, il decimo “Grappa Day” secondo un consolidato programma culturale e di ospitalità: una parte
scientifica/convegnistica, un appuntamento editoriale e un momento di approfondimento dei temi trattati.

Un programma rivolto ai protagonisti del mondo della grappa e a chi intende il distillato come un vettore di valori culturali e sociali tipicamente italiani. L’evento sarà anche il podio
per onorare quelle personalità che si sono particolarmente impegnate nella valorizzazione “a tutto tondo” della grappa e dei suoi valori.

Il “Grappa Day” è stato pensato e realizzato, fin dalla sua prima edizione, dal “Centro Documentazione Grappa Luigi Bonollo” in collaborazione con le Distillerie Bonollo SpA che, in
quasi cento anni di attività, hanno potuto attraversare, da protagoniste, tutte le fasi storiche della distillazione delle vinacce, della commercializzazione e della valorizzazione delle
grappe e delle acquaviti.

Ufficio Stampa