Gravina, il Questore esclude la caduta accidentale nel pozzo

Gravina – Saranno estratti nella tarda mattinata di oggi o nelle prime ore del pomeriggio i corpi dei due bambini ritrovati casualmente in una cisterna di un casolare di
Gravina di Puglia, il comune dove nel giugno del 2006 scomparvero Francesco e Salvatore Pappalardi. Il medico legale ha da poco concluso una prima ricognizione mentre la polizia scientifica sta
effettuando i rilievi.

Il Questore di Bari, Enzo Speranza, ha escluso la caduta accidentale nel pozzo. «Non ho nessun dubbio che quelli lì dentro siano i miei bambini» ha detto
Rosa Carlucci, la madre dei due bambini scomparsi che oggi è ritornata nel casolare del ritrovamento. «La mia vita finisce qui» ha detto la donna ed ex moglie di Filippo
Pappalardi, il padre dei piccoli in carcere con l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere.

Related Posts
Leave a reply