Il Consiglio di Amministrazione di Bioera, il
Gruppo specializzato nella produzione e vendita di prodotti biologici e naturali ha approvato 28 marzo 2007 il progetto di bilancio di esercizio e consolidato al 31 dicembre 2006: Ricavi totali
consolidati: Euro 80,4 milioni ( 56,7% anno su anno); Ebitda: Euro 7,2 milioni ( 0,8%); Ebit: Euro 4,2 milioni (-4,7%); Indebitamento finanziario netto è pari a euro 33,4 milioni (in
aumento rispetto a Euro 16,4 milioni del 30 giugno 2006) riflette gli importanti investimenti effettuati nel corso dell’anno, inclusa l’acquisizione di Ki Group il cui Closing è avvenuto
il 29 dicembre 2006 la quale sarà consolidata integralmente anche a livello economico a partire dall’esercizio 2007; Proposto un dividendo unitario di 0,045 Euro per azione, in pagamento
il 31 maggio 2007; Proposto il rinnovo del piano di acquisto di azioni proprie- Anche il 2006 si è caratterizzato per il forte dinamismo del Gruppo, tra gli highlights operativi e
strategici di maggior rilievo si ricordano: l’ingresso nel segmento dei Juice Bars attraverso l’acquisizione del 50% di Jungle Juice Srl la prima catena italiana di bar salutistici;
l’acquisizione in aumento di capitale del 51% di [Xo] Spa Biorganics S. R. L. L’unica azienda nel panorama della cosmetica in grado di proporre sul mercato una linea di prodotti interamente
“chemical-free”; l’acquisizione del 100% di Ki Group, l’azienda di maggior prestigio e tradizione nel mercato dell’alimentazione biologica in Italia; l’ulteriore sviluppo del progetto Cioconat
Lounge con l’apertura di due nuovi franchising in medio oriente (Doha e Kuwait City) che si aggiungono ai due punti vendita esistenti di Amman in Giordania; l’espansione e riorganizzazione
della catena retail “Erboristerie d’Italia” che a fine 2006 conta 39 negozi diretti e 27 franchising.
L’esercizio 2006 si è chiuso con Ricavi totali consolidati pari a 80,4 milioni ( 56,7% rispetto a Euro 51,3 milioni dell’anno precedente) e un risultato operativo lordo (Ebitda) pari a
7,2 milioni di Euro, in lieve crescita rispetto al dato al 31 dicembre 2005. Nel perimetro di consolidamento è stata integralmente incorporata la controllata Cdd, la neoacquisita Ki
Group è stata consolidata integralmente a livello patrimoniale mentre i risultati economici non sono riflessi nel bilancio del Gruppo Bioera con un effetto distorsivo su alcuni indici
patrimoniali di Gruppo. Alla crescita del fatturato ha contribuito in maniera sempre maggiore la divisione “fuori casa” (prima divisione “beverage”, così denominata dopo il
consolidamento integrale di Cdd) riconducibile all’attività delle controllate Natfood, General Fruit e Cdd, il cui apporto al fatturato totale consolidato è stato del 74,4%, con
ricavi totali pari a 59,8 milioni. La divisione “prodotti naturali e biologici” ha generato ricavi per circa Euro 20,6 milioni contribuendo per il 25,6% al fatturato totale consolidato di
Gruppo. A livello di marginalità l’Ebitda risulta positivo per Euro 7,2 milioni, sostanzialmente in linea con il dato del 2005.
L’ebit è pari a Euro 4,2 milioni, gli ammortamenti delle immobilizzazioni hanno inciso per complessivi 3,0 milioni, in crescita rispetto ai 2,7 milioni del 2005 per effetto degli
investimenti in sviluppo prodotti, in adeguamento delle strutture produttive e le aperture di nuovi punti vendita. Il Risultato ante imposte è pari a Euro 3,0 milioni (3,4 milioni nel
2005). L’indebitamento finanziario netto passa da Euro 16,4 milioni del primo semestre 2006 a Euro 33,4 milioni per effetto principalmente delle acquisizioni effettuate nel corso
dell’esercizio. Cresce il Patrimonio Netto Consolidato che al 31 dicembre 2006 risulta pari a 30,1 milioni di Euro (26,4 milioni nel 2005). Il Consiglio di Amministrazione ha convocato
l’Assemblea ordinaria dei soci per il 26 Aprile 2007 in prima convocazione e per il 27 Aprile in seconda, in relazione all’approvazione del bilancio d’esercizio e consolidato, alle
deliberazioni conseguenti le dimissioni di un amministratore, al rinnovo del piano di acquisto e vendita di azioni proprie, il cui dettaglio sarà comunicato successivamente al parere
positivo dell’Assemblea. Il Consiglio ha altresì proposto un dividendo pari a 0,045 Euro per azione in pagamento il prossimo 31 maggio 2007 con stacco cedola il 28 maggio 2007 Evoluzione
Prevedibile Della Gestione – Nei primi mesi dell’anno il Gruppo Bioera ha riportato un’ulteriore espansione dei ricavi, ottime le prospettive della divisione specializzata nel “fuori casa” per
l’intero anno, un forte contributo allo sviluppo dell’area prodotti naturali e biologici è atteso dal consolidamento della neo acquisita Ki Group e dall’operatività di Xo Spa
Biorganics.

www.marketpress.info