Hotel Ristorante Covo dei Saraceni, Polignano a Mare, la città di Domenico Modugno

Hotel Ristorante Covo dei Saraceni, Polignano a Mare, la città di Domenico Modugno

Polignano a Mare, 3 luglio 2018

Hotel Covo dei Saraceni
Un marchio di fabbrica nel panorama delle strutture ricettive di Polignano a Mare, città di Domenico Modugno

 

Giovanni Mercadante
Newsfood.com

Vito Laruccia, imprenditore a tutto tondo. Una escalation di traguardi partendo dal gradino più basso per costruirsi un avvenire per sé e per la sua famiglia.

E’ un self-made-man, un uomo del fare. Per chi fa impresa significa stare sempre sul campo di battaglia, dove la propria presenza è importante, come un condottiero guida i suoi uomini.

Questa è la percezione che si ha a primo acchito della sua persona: cordialissimo e modi gentili accompagnati da un fisico dinamico; un “savoir faire” che traspare in modo naturale dal suo essere.

Il mondo degli affari, la conoscenza di persone di ogni ceto sociale, come pure del mondo del calcio, di cui è stato Presidente storico del Monopoli e prim’ancora membro del Consiglio direttivo della Roma, lo rendono duttile in ogni situazione.

La sua figura si sviluppa in una dualità plasmata su due registri imprenditoriali non certamente affini, dove ha dimostrato finora capacità intuitive ed organizzative tra la vendita di articoli per l’edilizia, suo primo core business, e il mondo dell’ospitalità e della ristorazione. Un universo, quest’ultimo, completamente differente, in cui Vito Laruccia si è lanciato in una sfida titanica per mancanza di esperienze.

E’ qui che è entrata in gioco la sua competizione.
L’imprenditore è colui il quale genera un business dal nulla mettendo a rischio capitale, affidabilità e credibilità. Si può affermare senza ombra di dubbio che ce l’ha fatta con prove alla mano, perché l’Hotel-Ristorante Covo dei Saraceni è una realtà molto apprezzata nel territorio che fa onore alla città di Polignano a Mare. E’ un’eccellenza che è diventata un marchio di fabbrica.

Il background di Vito Laruccia è pregno di contenuti. Affascina per certi aspetti l’audacia del fiuto imprenditoriale nel diversificare le attività. Tutto questo affiora attraverso la sua storytelling.

Vito Laruccia nasce a Polignano a Mare il 9 febbraio 1944 in una famiglia modesta, il cui papà conduceva un bazar.

Nel 1969, a 25 anni, si sposa con Rosalba Guglielmi dal cui matrimonio nascono due figli: Giuseppe e Gabriella, entrambi oggi responsabili nelle attività di famiglia. A quella data apre un’attività commerciale a Monopoli con la vendita di materiali sanitari e rubinetteria che nel corso degli anni si è affermata nel territorio.

La passione per il calcio lo accompagna sin dalla giovanissima età e ancora oggi questa sua partecipazione come dirigente e sostenitore è sempre viva. Per 25 anni ha seguito il Bari con l’amico fraterno e compianto Vincenzo Matarrese, famiglia di grandi imprenditori edili.

Nel 2006 è tornato a sostenere il Monopoli per altri sette anni, fino al 2016, salvando la squadra, perché non risultava iscritta al campionato della Serie C2.

Sempre con l’occhio vigile alle dinamiche dell’economia e della società, percepisce che Polignano è sulla strada di un boom turistico, poco stanziale per mancanza di strutture ricettive. Di qui l’idea di lanciarsi in un altro settore: quello della ricettività, acquisendo un vecchio frantoio dismesso, ristrutturandolo e adibendolo ad albergo e ristorante.

Vista dal balcone dei desideri (foto © Realize Studio)

Il ristorante si estende su tre livelli, tutti con affaccio sul mare, da dove nei giorni più belli e soleggiati si gode un panorama incantevole che gratifica gli occhi e lo spirito. Una sala si estende su 400 metri quadri con un tavolo speciale per eventi, cene, matrimoni, meeting e congressi; dalle ampie finestre lo sguardo cattura immagini del paese a picco sul mare che sembrano dei quadri di un pittore. Le altre due sale hanno una capienza rispettivamente di 250 e 80 ospiti.

In quest’ultima sala di ristorazione, molto intima e accogliente, è allestita una “paranza” in miniatura dove è adagiato a vista il pesce fresco del giorno. Per gli innamorati è riservato un posto speciale, con vista su Lama Monachile; è un “nido d’aquila”, da molti ospiti battezzato con altri appellativi a seconda del loro stato d’animo che li ha suggestionati: il Terrazzino dei desideri, il Balcone di Giulietta e Romeo, la “Bocca di fuoco”. Tutti nomi suggestivi, perché l’ambiente può ospitare solo due persone in assoluta intimità, dove la poesia e l’emozione prendono il sopravvento.

Il Terrazzino dei desideri (foto © Realize Studio)

Oggi l’Hotel è la migliore location per posizione strategica: all’ingresso della città, a due passi dalla statua dedicata al famoso cantante polignanese Domenico Modugno, e con una panoramica sul mare, di cui Mr. Volare ha celebrato l’intenso blu nelle sue più belle canzoni.

L’Hotel-Ristorante Covo dei Saraceni, ovattato dal calore umano del team, per quanto possa rievocare rappresentazioni oniriche o immagini piratesche, è un luogo di assoluto fascino, dove deliziare il corpo, la mente e il palato.

La location ha visto la presenza di personaggi famosi: primo fra tutti Domenico Modugno, a cui Vito Laruccia in segno di rappacificazione con la città, gli offrì dei festeggiamenti a Torre Incina, dove furono invitati molti amici e giornalisti. Coinvolse diversi pescatori a portare il pesce appena pescato cucinandolo sul posto.

L’elenco dei Vip è molto lungo, ma sono sufficienti alcuni altri nomi, tra cui Diego Maradona con la squadra del Napoli; l’attore comico pugliese e volto televisivo Lino Banfi; il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi; l’ex presidente della Ferrari Luca di Montezemolo; il giornalista televisivo e storico Paolo Miele; l’allenatore della Nazionale Gian Piero Ventura; oltre a personaggi dello spettacolo della famosa SOP americana Beautiful e del mondo dell’economia come Oscar Farinetti, imprenditore e fondatore della catena Eataly.

 

Saletta bar-caffetteria (foto © Realize Studio)

La figlia Gabriella Laruccia, responsabile amministrativa, solare e dinamica, si avvale di uno staff di alto livello.
Dall’alto del torrino dell’Hotel si domina il paesaggio a volo d’uccello.

Tuffi a Polignano

NOTA
Il 22 e 23 luglio 2017 si è disputata la gara internazionale di tuffi da grandi altezze meglio nota come Red Bull Cliff Diving; l’intera struttura è stata la location dell’organizzazione, dove è stata allestita la logistica. Sono stati giorni di intense emozioni.

 

Hotel Covo dei Saraceni
Via Conversano, 1
70044 Polignano A Mare (BA)

Tel. 080 4241177

www.covodeisaraceni.com

[email protected]

 

=============================================                                                                                                                                                                                                     giovanni-mercadante-giornalista

Speciale Eccellenze
di Polignano a Mare,
a cura di:

Giovanni Mercadante
Inviato Speciale Newsfood.com

 

==============================================

Contatti: Redazione Newsfood.com

 

Related Posts
Leave a reply