L’Aran ha fornito alcuni chiarimenti in merito all’art. 7 dell’accordo collettivo quadro 7 agosto 1998 che disciplina la decadenza della RSU delle Istituzioni scolastiche nell’arco della
vigenza triennale e la sostituzione dei suoi componenti.
L’Agenzia, in particolare, ha ribadito che il componente della RSU deve comunicare per iscritto le proprie dimissioni non all’istituzione scolastica, ma alla RSU, che provvederà a darne
informazione all’Istituzione scolastica ed indicherà contestualmente il nominativo del subentrante.
La Scuola, dal canto suo, prenderà atto della comunicazione della RSU e non adotterà alcun provvedimento o atto formale (decreti, delibere o altro) in merito ad essa.
La normativa, inoltre, prevede che non debba essere data comunicazione all’Aran né delle dimissioni e della sostituzione di un componente nella vigenza triennale della RSU né
della decadenza della RSU.

ARAN, nota del 21 gennaio 2008