Nel’ambito della rassegna , laboratorio locale del pensiero globale coordinata da Vito Puglia in compartecipazione con Il castello di Arechi e il Convivio delle Arti dei Rozzi e degli
Accordati. Sezione Incontri con la terra di Alberto Capasso e Vito Puglia.

Il Cilento, Paestum, Le Colline Salernitane e la Costa d’Amalfi
conversazione con Luciano Pignataro

La terra del Salernitano, seppur giovane come realtà vitivinicola regionale, ha radici molto lontane. La sua storia recente ha velocemente superato i confini locali e guarda al futuro.
Tutto merito di giovani produttori e di una natura assolutamante vocata, in un viaggio nell’esperienza dei prodotti dei presidi Slow Food
Fantastico viaggio vitivinicolo nelle volte misteriose del convento di San Michele di cui fu badessa nel 1039 Sichelgaita, figlia del principe Guaimario IV.

Rossi del cuore
A’ Scippata 2004 Costa d’Amalfi doc, Apicella
Cenito 2005 Paestum Igt, Maffini
Montevetrano 2005 Colli di Salerno igt, Montevetrano
Naima 2005, Paestun igt, Viticoltori de Conciliis

Bianchi da sogno
Fiorduva 2006 Costa d’ Amalfi doc, Marisa Cuomo
PerEva 2006 Costa d’ Amalfi doc, San Francesco
Tresinus 2006 Paestum igt, San Giovanni
Valentina 2006 Paestum igt, Rotolo
Vigna Grottapiana 2006 Costa d’Amalfi doc, Ettore Sammarco

Segue a tavola la cucina a più mani dell’Osteria Perbacco di Pisciotta, della Locanda del Vottaro di Trentinara e del San Pietro di Cetara.

Info:
327.4493442
[email protected]
www.ilconventosanmichele.it

Posti limitati, necessario prenotare