Con la Finanziaria 2008 cambiano i massimali relativi ai trattamenti di CIGS e mobilità in deroga all’attuale normativa.
Gli articoli 1 (co. 303) e 2 (co. da 521 a 525), infatti, introducono un’indennità media lorda per le deroghe pari a euro 927,92 ed una netta pari a 873,73 netta per la prima
concessione, mentre i massimali scendono per gli anni seguenti.
Differente è la situazione dei lavoratori provenienti dal regime di mobilità ordinaria ex legge 223, per cui la prima concessione è pari a 742,34 e diminuisce annualmente
per ogni nuova proroga.

Valore medio per proroghe in deroga 2008: CIGS

1° concessione
(sul netto)

1° proroga (-10%)
(sul lordo)

2° proroga (-30%)
(sul lordo)

proroghe successive (-40%)
(sul lordo)

indennità

873,73

835,13

649,54

556,75

contribuzione figurativa

729,93

729,93

729,93

729,93

ANF

50

50

50

50

valore medio CIGS

1653,66

1615,06

1429,47

1336,68

 

Valore medio mobilità per proroghe in deroga 2008 (ex lege 223)

1° concessione
(80%) (sul lordo)

1° proroga (-10%)
(sul lordo)

2° proroga (-30%)
(sul lordo)

proroghe successive (-40%)
(sul lordo)

indennità (-20%)

742,34

668,10

519,64

445,40

contribuzione figurativa

729,93

729,93

729,93

729,93

ANF

50

50

50

50

valore medio mobilità ex lege 223

1522,27

1448,03

1299,57

1225,33

 

Valore medio per proroghe in deroga 2007
(per lavoratori non provenienti dalla mobilità ordinaria)

1° concessione
(sul netto)

1° proroga 80% (-10%)
(sul lordo)

2° proroga (-30%)
(sul lordo)

proroghe successive (-40%)
(sul lordo)

indennità

873,73

668,10

 

 

contribuzione figurativa

729,93

729,93

729,93

729,93

ANF

50

50

50

50

valore medio mobilità

1653,66

1448,03

1299,57

1225,33


Trattamenti CIGS e mobilità in deroga ex art.2 commi 521, 522 legge 24
dicembre 2007, n. 244