Gli inglesi non sono celebri nel mondo per l’igiene all’interno dei luoghi pubblici.
Tuttavia la maggior parte dei cittadini (inglesi e non) era convinta che i più alti strati sociali facessero eccezione, godendo di una pulizia impeccabile.
Ebbene: non è così.
Infatti un’ispezione dell’ufficio di igiene ha messo in luce una situazione a dir poco preoccupante nella mensa e nei ristoranti di Westminster, nelle cui cucine non vengono rispettate neppure
le norme igieniche più basilari, generando un alto rischio di intossicazione alimentare.
James Davidson, esperto di igiene alimentare, ha dichiarato che a correre i rischi più elevati sono i parlamentari anziani, ma anche per quelli più giovani la situazione non si
presenta rosea.
Dall’ispezione, infatti, è emerso che il Jubilee café è infestato dai topi e che viene servito cibo preparato anche quattro giorni prima e conservato all’interno di
vetrinette non refrigerate.
Non sono migliori le condizioni del Terrace Café, dove frigoriferi hanno raggiunto gli 11 gradi centigradi e le anatre ed i tacchini vengono cucinati ad una temperatura di 50 gradi,
contro i 75 necessari per uccidere eventuali batteri.
Vista la situazione, suggeriamo a tutti i parlamentari inglesi di dare un’occhiata alle cucine, prima di decidere dove pranzare.

Paola Monti