Di Identità Golose, di Paolo Marchi*, … dei tanti Chef e altri protagonisti sotto i riflettori, si parla molto ma ci si dimentica spesso cosa c’è dietro le quinte, chi sono i protagonisti occulti che fanno funzionare una macchina così complessa. E’ merito della “brigata” di MagentaBureau: Giornalisti, fotografi, informatici, operatori e addetti vari che -sotto la guida di Claudio Ceroni– concorrono a preparare il “menu” programmato nelle quattro giornate del Congresso di Cucina Identità Golose.
Le “materie prime”, (gli Chef/relatori) della miglior qualità, arrivano da tutto il mondo (quest’anno c’era anche Virgilio Martinez, dal Perù, miglior Chef del Perù); Gli sponsor sono aziende di primaria importanza che esigono un ritorno adeguato all’investimento fatto. Gli espositori, tutti di qualità, vengono ad esporre a Identità Golose perchè qui trovano il loro cliente tipo, l’alta ristorazione; i visitatori pagano biglietti d’ingresso  (non proprio popolari … da 30 a oltre 500 Euro) perchè qui possono nutrire le loro passioni culinarie alla presenza di mostri sacri come Bottura, Cracco, Cannavacciolo, Martinez…
Per finire non possiamo dimenticare il ruolo di chi tiene i contatti coi media, l’Ufficio Stampa, che prima, durante e dopo l’evento deve gestire una mole indescrivibile di informazioni, oltre a tenere sotto controllo gli accrediti stampa e le richieste dei giornalisti (sempre di meno) e dei blogger (sempre più numerosi).
Forse è per questo motivo che per l’edizione 2018 è stata eliminata la sala stampa. E forse è proprio per questo che qualche giornalista (giornalista vero con tanto di tessera e pedigree, coi capelli bianchi che per anni ha scritto con la Lettera 32…), se ne è andato borbottando, non accettando l’idea che il mondo del giornalismo non è più una casta di privilegiati…
Giuseppe Danielli

          *Vedi un articolo del 2010:

https://www.newsfood.com/chi-e-paolomarchi-oggi-lui-e-identita-golose/
27 feb 2010 Paolo Marchi è nato a Milano il 20 marzo 1955. Figlio di Rolly, scrittore, fotografo e giornalista, ideatore del Trofeo Topolino di sci, e di Graziella, pittrice, è stato fino al marzo 2007 una firma della redazione sportiva del Giornale, testata dove da oltre quindici anni cura la rubrica Cibi Divini (che purtroppo …
Qui a seguire un esempio dell’efficienza dell’ufficio stampa di MagentaBureau:
Oggetto: FOTO & RESOCONTO – Identità Golose 2018
Data: 8 marzo 2018 10:14:00 CET

Grazie per aver partecipato a Identità Golose !

L’ufficio stampa è a disposizione di tutti coloro che desiderassero ricevere i ritratti degli chef, le foto dei piatti e le immagini dei singoli momenti della ricchissima edizione del congresso che si è appena conclusa. *

__________________________________________

 

In tempi in cui parlare di relazioni umane e integrazione culturale sembra sempre più difficile, la cucina, incontro di mondi, fa eccezione: è il messaggio di Identità Golose 2018, quattordicesima edizione di un congresso che ha contribuito a fare di Milano una delle capitali internazionali dell’enogastronomia.

Il tema de Il Fattore Umano, hanno detto gli ideatori Paolo Marchi e Claudio Ceroni – annunciando l’imminente apertura di un innovativo hub della gastronomia negli spazi che un tempo furono della Fondazione Feltrinelli – “è ciò che cerchiamo al ristorante, un lusso a portata di mano, in tempi di imbarbarimento dei costumi“, ricordando gli insegnamenti di Bob Noto e Gualtiero Marchesi.

Su Il Fattore Umano, tutti hanno un’idea comune, “mondo della Sala” compreso, riassunta da Bottura: “fare sì che in una brigata ci sia sempre confronto, da cui nascono idee. Non servono singoli a mettersi in mostra. E se come lui la Bowerman, Genovese e Bartolini hanno portato con sé le brigate, la condivisione è fondamentale anche per Romito e Niederkofler, con la Klugmann che ha esortato a “uscire dalla cucina per raccontarsi“.

Perché “il ristorante è conversazione“. Parola di Will Guidara alter ego di Daniel Humm all’Eleven Madison Park di NY, ristorante n°1 al mondo seconda la classifica 50Best.

L’articolo di chiusura pubblicato oggi su nostro sito : http://www.identitagolose.it/sito/it/237/19155/identita-milano/tre-giorni-non-bastano-piu-e-lora-di-identita-milano-tutto-lanno.html?p=0

 

*MAGENTAbureau
COORDINAMENTO UFFICIO STAMPA

[email protected]
PH. + 39 347 2441081

 

Redazione Newsfood.com
Contatti