Villanova di Castenaso, 10 maggio 2007 – Immobiliare Grande Distribuzione S.p.A. (“IGD”) comunica che in data odierna si sono conclusi con successo il collocamento
delle azioni rivenienti dall’aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione deliberato dal Consiglio di Amministrazione (“CdA”) di IGD del 7 maggio 2007, per un
ammontare complessivo pari ad Euro 98,55 milioni, e l’offerta delle obbligazioni convertibili in azioni ordinarie IGD con una durata di 5 anni, deliberata dal CdA di IGD del 9 maggio
2007, per un ammontare complessivo pari a Euro 230 milioni.

Offerta di azioni rivenienti dall’aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione
Il collocamento delle 27 milioni di azioni rivenienti dall’aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione, pari a circa il 9,5% del capitale di IGD, è stato eseguito
tramite una procedura di accelerated bookbuilding riservata ad investitori istituzionali italiani ed esteri ad un prezzo di Euro 3,65 per azione.
Il regolamento e la consegna delle azioni di nuova emissione avverrà il 15 maggio 2007. Il numero delle azioni in circolazione di IGD post offerta sarà pari a 309.249.261.
JPMorgan ha agito in qualità di Sole Global Co-ordinator e Bookrunner per il collocamento tramite una procedura di accelerated bookbuilding di 27 milioni di azioni rivenienti
dall’aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione.

Offerta di obbligazioni convertibili in azioni ordinarieIGD
L’offerta di obbligazioni convertibili in azioni ordinarie IGD si è conclusa per un ammontare complessivo
pari ad Euro 230 milioni (incluso l’esercizio dell’opzione per l’incremento dell’offerta per Euro30 milioni). I termini definitivi dell’obbligazione convertibile
sono: cedola pagabile annualmente e rendimento a scadenza annua pari a 2,5%, premio di conversione pari al 35% rispetto al prezzo di sottoscrizione delle azioni nell’ambito
dell’aumento di capitale, Euro 3,65, che implica un prezzo di conversione pari ad Euro 4,93, un rapporto di conversione pari a n. 20.283,98 azioni IGD per ciascuna obbligazione
convertibile del valore nominale di Euro 100.000,00 ed un numero di azioni sottostanti alle obbligazioni convertibili pari a 46.653.144 milioni.
IGD presenterà domanda di ammissione delle obbligazioni convertibili alle negoziazioni sul mercato lussemburghese Euro-MTF.

Le obbligazioni convertibili sono state offerte esclusivamente ad investitori istituzionali fuori dagli Stati Uniti, Canada, Australia e Giappone. Il regolamento e la sottoscrizione delle
obbligazioni convertibili sono previsti per la fine del mese di giugno 2007, subordinatamente all’approvazione da parte dell’Assemblea Straordinaria dell’emissione delle
obbligazioni con esclusione del diritto di opzione e del relativo aumento di capitale.

Nell’ambito del collocamento delle obbligazioni convertibili BNP Paribas e JPMorgan hanno agito in qualità di Joint Bookrunner e Joint Lead Manager. JPMorgan ha agito, inoltre, in
qualità di Sole Global Co-ordinator.

Le risorse finanziarie provenienti dalle due offerte saranno utilizzate per finanziare il nuovo piano industriale della Società, approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 7
maggio, che prevede investimenti per Euro 320, 280, 200 milioni rispettivamente negli anni 2008, 2009, 2010 e che mira all’aumento dell’EBITDA margin ad un range obiettivo compreso tra il 75 e
il 78%

IGD – Immobiliare Grande Distribuzione – S.p.A. è uno dei principali players del segmento retail del mercato immobiliare italiano, con un valore commerciale del patrimonio
immobiliare al 31 dicembre 2006 pari a 880,9 milioni di euro. Ad oggi il portafoglio societario è costituito da 9 gallerie commerciali, 13 ipermercati e 2 terreni oggetto di sviluppi.
IGD S.p.A., che offre agli operatori della grande distribuzione organizzata uno strumento per la gestione e la valorizzazione del patrimonio immobiliare, gestisce anche gallerie commerciali di
proprietà di terzi.

www.gruppoigd.it