La gestione dei rifiuti e la garanzia della qualità del territorio e della salute dei cittadini è una priorità destinata a condizionare le possibilità di sviluppo
sostenibile del Paese: Veti incrociati, illegalità diffusa, cattiva gestione ambientale ed anche comportamenti individuali irresponsabili sono la causa di una vera e propria emergenza
nazionale.

Esperti di settore ed i rappresentanti degli operatori interessati si confrontano con l’obiettivo di affrontare compiutamente una emergenza che in molti altri paesi è considerata una
opportunità. Partecipano tra gli altri insieme al presidente della Coldiretti Sergio Marini, Michele Candotti (Segretario generale WWF), Vittorio Cogliati Dezza (Presidente Legambiente),
Saverio Cotticeli (Generale Comandante dei Carabinieri per la Tutela della Salute), Lucio Francario (Docente di Istituzioni di Diritto Privato – Università del Molise), Alfredo Galasso
(Docente di Diritto Civile – Università di Palermo), Amedeo Postiglione (Magistrato della Suprema Corte di Cassazione – Presidente Fondazione Internazionale dell’Ambiente), Antonio
Guariniello (Consulente del Ministro dell’Ambiente).

Nell’ambito del Forum ci saranno:
? una esposizione con esempi concreti sulla quantità e il tipo di spazzatura che deriva dalla spesa quotidiana insieme ai consigli per ridurla;
? un allestimento dei prodotti utili, per le città e le campagne, che possono essere ottenuti dal riciclaggio;
? la presentazione di un sondaggio sul problema dei rifiuti in Italia con una analisi sulla loro produzione e smaltimento