Michael Jackson, il massimo esperto di birra e di whisky al mondo, autore di numerosi libri e guide, collaboratore di riviste prestigiose – da Decanter a Wine Spectator –,
conduttore di un programma televisivo di successo da cui ha tratto il soprannome di cui va orgoglioso – The Beer Hunter – sarà in Italia, invitato da Slow Food, dal 28 al 31
maggio prossimi.

Il tour è stato organizzato per presentare Storie nel bicchiere. Di birra, di whisky, di vita, da poco pubblicato da Slow Food Editore, un volume che raccoglie non solo autorevoli
scritti su passato, presente e futuro della cultura del bere, ma anche racconti personali, intrisi di pathos e di humour: dai ricordi d’infanzia nella città industriale inglese di
Huddersfield, alla cronaca, divertente e talvolta demenziale, di incontri con personaggi più o meno famosi, a considerazioni su sport, cucina, politica.

Le tappe previste da Michael Jackson nel corso del suo viaggio sono tre:
28 maggio Pollenzo (Slow Food Bra Alba);
29 e 30 maggio Brindisi (Slow Food Puglia);
31 maggio Pedavena (Slow Food Treviso).

La tappa piemontese si terrà il 28 maggio alla Banca del Vino dell’Agenzia di Pollenzo con inizio alle ore 19,00. Tra le altre si degusterà la selezione Isaac de Le Baladin
di Piozzo, secondo l’autore una delle dieci migliori birre al mondo.

Ogni appuntamento prevede, insieme alla presentazione del libro, chiacchiere e ragionamenti in libertà con il grande degustatore, sulla birra e non solo. Per finire in bellezza, una
degustazione di grandi birre del mondo, guidata e raccontata da Michael stesso.

www.slowfood.it