Il Festival della Bresaola come volano per il turismo della Valtellina

Il Festival della Bresaola come volano per il turismo della Valtellina

Due giorni di stand, showcooking, degustazioni enogastronomiche, musica, percorsi montani e viste turistiche. Una iniziativa promossa dal consorzio della bresaola della Valtellina e voluta
dalla Confindustria di Sondrio.

Obiettivo della rassegna; la promozione del turismoenogastronomico legato agli eventi, attraverso i marchi (prodotti) del territorio; la bresaola, il formaggio caprino, il vino locale.

Il coro del Cai Sondrio ha accolto l’afflusso di turisti, giornalisti ed esperti del settore, per poi farli riunirem attorno ad un tavolo di concertazione, all’interno della sala consiliare del
palazzo del Comune, e confrontarsi sulle potenzialità territoriali, sui progetti che il consorzio ha avviato con i Paesi dell’estero, e sull’apertura al mercato americano del prodotto
bresaola.

Fra gli intervenuti oltre ad Alcide Molteni, sindaco di Sondrio, Emanuele Bertolini, Presidente della Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura locale, e Mario Rigamonti,
Presidente Fondatore Distretto Agroalimentare di Qualità della Valtellina.

Uno stimolante scambio di opinione da cui è emersa la posizione geografica favorevole, il territorio particolarmente idoneo al pascolo: il cuore delle Alpi tra Sankt Moritz e il Lago di
Como.

Il distretto agroalimentare di Qualità della Valtellina promuove, quindi, i prodotti tradizionali di Sondrio, operando in stretta relazione con i consorzi di tutela della bresaola Igp,
Vini Doc, Mela Igp.

La giornata è proseguita in piazza Garibaldi, dove oltre gli stand è stato allestito un palco su cui vari artisti hanno accompagnato con sottofondo musicale e performances le
degustazioni.

Nel tardo pomeriggio, inoltre, la città di Sondrio ha messo a disposizione delle guide turistiche, che hanno accompagnato i visitatori alla scoperta del patrimonio monumentale.

Il festival ha visto, quindi, la bresaola protagonista, ma i partecipanti hanno saputo dimostrare come questo prodotto si muova bene fra tradizione e innovazione, sperimentando nuove
modalità di utilizzo del salume.

Sono stati sperimentati nuovi abbinamenti gastronomici; involtini di mela e bresaola, cupcake e strudel alla bresaola, ma anche primi piatti nei quali il salume è fra gli ingredienti
base.

La giornata si è chiusa con il concerto di Mara Sottocornola, fra i cantanti, che hanno partecipato al programma di Rai 2 X Facor.

 

Odette Paesano 
per Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento