Il pane di Altopascio (LU) nei supermercati…

Il pane di Altopascio (LU) nei supermercati…

Milano, gennaio 2007
Il pane tradizionale di Altopascio, realizzato secondo un disciplinare redatto dalla Camera di commercio e certificato dal marchio Collettivo, sarà entro la fine di febbraio in vendita anche nei supermercati, la grande distribuzione – Coop, Esselunga, Pam e Conad – apre le porte al pane «della nonna», vale a dire a quel pane che sprigiona dei sapori particolari, legati alla qualità degli alimenti utilizzati durante il processo di panificazione.

Il pane tradizionale di Altopascio, infatti, si differenzia dal pane di Altopascio (già in vendita nei supermercati da molti anni) perché frutto di un’elaborazione diversa, dalla quale non può prescindere per poter essere siglato col marchio.

Il pane tradizionale, anzitutto, è un pane a lievitazione naturale, vale a dire senza aggiunta di lievito di birra, comunemente usato, perché il lievito di birra, rispetto al lievito madre, accelera i tempi di invecchiamento del pane.

I due lieviti hanno un tempo di macerazione differente: l’impasto con il lievito madre, prima dell’impasto finale, viene lasciato a macerare per 24 ore, contro le quattro impiegate per quello di birra, dando così al pane un’acidità diversa.

Il pane con il marchio, quindi, riprende le tradizioni di settant’anni fa e riproduce quel gusto non salato e amarognolo sul finale, tipico della lievitazione naturale.

Se il pane col marchio è già in vendita in alcuni panifici artigianali del territorio (BuonPane, Toscopan, Artigiano), il suo ingresso nel mondo della grande distribuzione, dove il costo costituisce un fattore determinante, segna l’avvio di una nuova era per la tradizione panificatrice locale.

Aggirandosi fra gli scompartimenti del supermercato, uomini e donne, fra circa un mese e mezzo, troveranno una sezione appositamente dedicata al pane tradizionale di Altopascio.

«Stiamo portando avanti in questo periodo le trattative con la grande distribuzione – racconta Felice Del Carlo, proprietario di Toscopan, il panificio che promuoverà il pane col marchio nei supermercati -. Entro la fine di febbraio, il prodotto simbolo della tradizione altopascese sarà essere presente nei supermercati della provincia di Lucca.

L’intento, però, è di riuscire a distribuirlo a livello regionale. Ci stiamo muovendo in questa direzione, ma del tempo ci vuole. D’altronde, i prezzi del pane tradizionale di Altopascio sono necessariamente più alti, poiché è prodotto con l’impiego di farine di maggiore qualità».

Stando al disciplinare redatto dalla Camera di commercio, infatti, le farine devono provenire da specifiche zone della Toscana e non possono contenere Ogm.

«Si tratta di una commercializzazione – aggiunge Del Carlo – che speriamo abbia successo. Sarà una produzione piccola quantitativamente, ma di ottima qualità».

 

Redazione Newsfood.com

Related Posts
Comments ( 32 )
  1. Roberta
    2 marzo 2015 at 9:52 am

    da qualche mese noto che presso il supermarket ESSELUNGA A MILANO DI VIA LEGNONE NON È’ più’ buono come prima sembra surgelato si sfalda e non dura come dovrebbe. SONO MOLTO DISPIACIUTA PERCHÉ’ tengo molto ad assaporare un ricordo della mia terra. Nonna ROBERTA.

  2. Massimo Querci
    3 marzo 2016 at 6:49 pm

    Il nuovo negozio di Esselunga di Viale Don Luigi Sturzo, 13, Milano NON VENDE PIU’ il vostro pane: Sapori di Lucchesia-Pane di Altopascio Tradizionale
    1214 Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Lucca
    Adesso vendono un filone di forma differente con un sapore e gusto COMPLETAMENTE diverso.
    Dove e’ possibile trovare questo pane a Milano?

    Voi vendete il vostro pane in USA costa Atlantica del sud: Florida, Georgia?, vivo in Florida e mi piacerebbe MOLTO mangiarlo e importarlo, SVP fatemi sapere, possiamo comunicare direttamente xke’ attualmente sono in Italia, grazie.

    Grazie molte auguri, Massimo

  3. erasmo
    5 marzo 2016 at 1:19 pm

    Io abito a Bergamo ed anche qui tutti i negozi Esselunga hanno smesso di vendere pane di Altopascio sostituendolo con una ciofeca fatta in casa, in pratica una rosetta grossa come un filone. Dove è possibile trovare questo pane a Bergamo? Grazie.

  4. Domenico Zuccari
    5 marzo 2016 at 3:27 pm

    I supermercati Esselunga di San donato Milanese e quello di San Giuliano Milan. non vendono più il pane di Altopascio ma uno simile fatto dai loro fornai .
    Dove si può acquistare d’ora in avanti?

  5. Ines
    29 marzo 2016 at 8:51 pm

    Non acquistero piu pane senza sale della Slunga quello da loro panificato non ricorda neppure lontanamente quello di altopascio peccato

  6. Luisa
    25 aprile 2016 at 6:12 pm

    Il toscano che aveva s lunga era unico,anch io ho provato il loro ma nn lo prendo più ,cerco a milano un rivenditore di toscano di altopascio

  7. mirco stanzani
    31 maggio 2016 at 6:14 pm

    mi associo andavo all’esselunga per comprare il pane di altopascio che costava 2,60 al kg ed ora quello fatto da loro costa 2,90 al kg ed e’ immangiabile. Ho mandato una mail e dopo un mese mi hanno risposto dicendo che avevano cambiato stategia commerciale come se non lo sapessi. Vorrei sapere dove lo posso trovare a milano graze saluti mirco

  8. Franco Busato
    1 giugno 2016 at 8:45 am

    Da lungo tempo ho sempre acquistato presso il supermercato Esselunga il pane di altopascio . Ora si sono messi a farlo loro : l’ho provato ma è una cosa immangiabile come tutto il pane che si trova quì a Crema oppure a Milano : dopo due giorni anziché seccare diventa GOMMA . dove si può acquistafre il pane di Altopascio ? Gradirei una risposta ed anche che i commenti fossero resi noti ai signori di Essselunga. Franco Busato

  9. Laura Tonini
    15 giugno 2016 at 1:10 pm

    Anch’io chiedo dove trovare il vostro pane a Milano, dal momento che ESSELUNGA non lo vende più. E io come posso fare la ribollita … e il pane intinto senza un VERO PANE TOSCANO???
    Grazie. Spero ci siano alternative – io sto in zona PORTA ROMANA.
    Laura T.

  10. Giovanni Malagoli
    31 agosto 2016 at 5:09 pm

    Posso trovare il vs pane a Modena?dove?
    Grazie.
    Gianni

  11. sergio
    1 novembre 2016 at 7:51 am

    Vorrei tanto sapere da qualche intenditore toscano dove trovare il pane sapori di lucchesi Altopascio Lucca in provincia di Como o Milano grazie Sergio

  12. mariella, BRENTALI
    21 novembre 2016 at 7:55 pm

    SONO D’ACCORDO CON TUTTE LE MAIL PER QUANTO RIGUARDA PANE DI ALTOPASCIO CHE NON SI TROVA PIU’ DA NESSUNA PARTE A MILANO, MA NON CI SONO RISPOSTE ALLE DOMANDE DOVE LO SI PUO’ ACQUISTARE? GRAZIE

  13. Vanni PERI
    30 dicembre 2016 at 6:35 pm

    VOGLIO TROVARE A MILANO il pane toscano di Altopascio “Sapori di Lucchesìa” che la Esselunga non tiene più, sostituito da un pane senza sale, ma con una pasta del tutto differente.
    Invito chi produce il pane sopra descritto ad inviarmi gli indirizzi dei punti di vendita riforniti a MILANO CENTRO E ADIACENZE. Mi servivo da Esselunga Ripamonti.
    Nell’attesa di una risposta, molti cordiali saluti e auguri. Vanni Peri

  14. francesco
    5 gennaio 2017 at 1:53 pm

    anche io abito a Bergamo e sono sempre andato a fare spesa all’ Esselunga, ma da quando non trovo più’ il toscano sostituito da un pane schifoso senza nessuna anima chiamato Tipo TOSCANO i miei acquisti, nei loro negozi, sono drasticamente diminuiti.

  15. FRANCESCO VACCANI
    10 gennaio 2017 at 7:02 pm

    Vedo che non sono il solo ad essere arrabbiato perche’ non trovo piu’ il vostro pane toscano che prima era in vendita all’Esselunga nel mio caso di Lecco. Anche per me il loro pane senza sale fa semplicemente pieta’. Io ero solito comperare la pezzatura da 400 gr. o in sua mancanza quella da 750. Per favore indicatemi se non sara’ piu’ possibile trovare il vostro pane toscano alla Esselunga in futuro, dove mi posso recare a comperarlo in provincia di Lecco. Grazie

  16. Franceschi giuseppe
    21 gennaio 2017 at 11:30 am

    Sono un toscano purtroppo trapiantato al Nord.Abito a Pavia.Vorrei sapere cortesemente dove posso trovare il pane toscano di altopascio a Pavia o nelle vicinanze.No voglio pensare che dia introvabile.Grazie

  17. Roberto
    3 febbraio 2017 at 2:01 pm

    invito coloro che hanno inserito questi commenti a inviare una email di protesta a Esselunga
    proviamo…

  18. Roberto Pierini
    3 febbraio 2017 at 2:03 pm

    invito coloro che hanno inserito i commenti a inviare una email di protesta a Esselunga
    proviamo

  19. Giuseppe Danielli
    3 febbraio 2017 at 5:48 pm

    Potrebbe essere una bella idea… una bella lettera che Newsfood.com è disponibile a pubblicare in anteprima e inoltrarla ai dirigenti responsabili di Esselunga. Ci fosse ancora Caprotti, con tutte le proteste di consumatori pubblicate, siamo certi che il pane di Altopascio sarebbe tornato già da un bel pezzodi pane (pardon… di tempo)

  20. teobaldo
    11 febbraio 2017 at 11:39 pm

    Sono sempre andato all’ESSELUNGA con lo scopo principale di comprare il pane toscano di ALTOPASCIO. Da quando lo hanno fatto sparire dalla circolazione, sto cambiando lentamente,
    ma inesorabilmente Supermercato.

  21. Massimo
    17 marzo 2017 at 3:55 pm

    Anch’io sono molto dispiaciuto che esselunga non venda più il pane toscano che ha sostituito con uno senza sale molto diverso da quello. Anch’io vado sempre meno in esselunga per questo motivo. Sapete dirmi dove trovare il pane toscano vicino a Sesto San Giovanni?

  22. Domingo
    6 aprile 2017 at 6:11 pm

    Andavo presso lunga per il pane di Altopascio e naturalmente per altro.Non trovo più tale prodotto che usavo abitualmente è non sono più andato .A milano dove lo posso trovare? Si può avere una indicazione? Grazie.

  23. Rosy
    15 aprile 2017 at 9:51 am

    Concordo moltissimo con i vari commenti il pane” toscano” Esselunga non è più buono un vero peccato.Lui aveva il culto per il pane ora è. .sono cambiate diverse cose dopo la sua morte. Quelli che c’ho preso ultimamente è quasi immangiabile!

  24. Barbara
    9 maggio 2017 at 10:17 pm

    Io abito vicino a Saronno, fra Milano e Como. Avevo chiamato l’azienda produttrice per sapere se servono qualche altro supermercato della zona ma mi hanno detto che servivano solo Esselunga. Purtroppo non mi sono sembrati molto interessati riconquistare ol mercato qui al nord, ma magari se vengono sollecitati da più persone si danno da fare….

  25. Barbara
    9 maggio 2017 at 10:37 pm

    Entrate nel sito http://www.toscanapane.it e scrivete mail per chiedere dove si può comprare il loro pane nella zona di Milano. Io l’ho fatto . Magari se hanno tante richieste fanno qualcosa. ..

  26. Luciano
    17 maggio 2017 at 8:39 am

    Non riesco più a trovare il pane di altopascio in città di Monza. Dove si può trovare anche nei negozi . Prima per molti anni lo acquistavo nei supermercati esselunga ma da un po’ non lo vendono più, in cambio loro producono una schifezza che chiamano PANE TOSCANO dovrebbero vergognarsi.

  27. francesco Barberini
    7 giugno 2017 at 1:35 pm

    il pane dell’esselunga e’ veramente immangiabile e non solo il pane senza sale, ma anche tutto l’altro pane. Da quando non c’e’ più’ il toscano sia io che le mie figlie abbiamo quasi azzerato gli acquisti in Esselunga.

  28. ILARIA
    22 luglio 2017 at 6:00 pm

    Sono d’accordo con la maggior parte dei commenti… compravo il pane toscano all’Esselunga e poi l’hanno tolto.. ma perchè?
    Mi hanno rotto le palle le risposte come “questione di marketing” come mi hanno risposto all’Auchan! I supermercati dovrebbero
    imparare a seguire i gusti dei consumatori e non ad imporre i propri marchi.Ho provato a comprare il pane online ma le spese di
    trasporto sono molto alte.

  29. Domenico
    22 agosto 2017 at 2:05 pm

    Idem come sopra , in Pemonte nei supermercati dove prima la trovavo è scomparso , al suo posto un pane “simile” ma solo lontano parente . Se qualcuno avesse notizie ……

  30. rita
    21 settembre 2017 at 4:31 pm

    Anch’io trovavo il pane toscano di Altopascio all’Esselunga di Mi dicono che hanno sospeso le consegne. Mi rendo conto che era il motivo principale per qui decidevo di fare spesa in quel supermercato. Perchè non rimetterlo in assortimento?

  31. pietro mariani
    9 dicembre 2017 at 6:41 pm

    A Milano in viale D’Annunzio 1 c’è il panificio toscano Romagnoli ho sentito dire che è buono,provate e fatemi sapere.

  32. Gabriella Giacon
    26 dicembre 2017 at 7:50 pm

    Potete dirmi dove si trova il pane di Altopascio a Verona? Esselunga non lo vende più e così anche altri negozi dove tempo addietro era reperibile. Ringrazio se mi darete una risposta e/o informazioni.

Leave a reply