Il Panino entra al museo!

Il Panino entra al museo!

Il panino d’autore approda al museo: é lo chef Antonello Colonna a creare nel suo tempio culinario ‘Open’ al palazzo delle Esposizioni una rosetta tutta da gustare, ripiena di uova
strapazzate e gustosa pancetta di Zibello, un omaggio allo ‘scramble egg’ britannico ma italianissimo nelle materie.   

Il nuovo panino, ribattezzato con lo stesso nome del locale gestito da Colonna, nasce dalla volontà dello chef di dedicare attenzione a quel mondo che normalmente, “solo perché
è panino e solo perché costa tre euro viene un po’ trascurato. Invece con poco si può fare un grande panino”.   

Dal 20 al 25 aprile il panino, che si aggiunge alle creazioni sul tema rosette e dintorni promosse da Negroni, avrà il suo spazio all’interno del buffet dell’Open Colonna.  

Per Colonna il panino insuperabile resta quello che gli preparava la mamma con pane casareccio e frittata ma la sfida di reinterpretarlo secondo una visione ‘glocal’ “mi ha appassionato – ammette
lo chef – e divertito”.   

La tappa all’Open è solo la prima di un tour dedicato alla cultura del mangiar bene che sarà portato avanti da Negroni nei luoghi “dove il cibo è sinonimo di passione e
condivisione – spiega Michele Fochi, direttore marketing Negroni – parliamo di ristoranti stellati, enoteche, wine bar ma anche paninerie storiche, spazi museali e chioschi gourmet”.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

Leggi Anche
Scrivi un commento