Il Papa ricorda i Fratellini di Gravina: «proteggiamo i Piccoli!»

Un appello per la pace in Medioriente e il per la tutela dell'infanzia.

Il Pontefice ha anche chiesto la fine delle violenze in Medioriente

post 1204416000 border 1505952000

Un appello per la pace in Medioriente e il per la tutela dell’infanzia. Questi i temi al centro dell’Angelus pronunciato oggi dal Papa. «La tensione tra Israele e la Striscia di Gaza ha
raggiunto livelli assai gravi», ha detto Benedetto XVI e ha aggiunto: «Rinnovo il mio pressante invito alle autorità, sia israeliane che palestinesi, perché si fermi
questa spirale di violenza, unilateralmente, senza condizioni».

Il Pontefice ha ricordato poi la triste vicenda di Francesco e Salvatore Pappalardi, spiegando di essere stato «profondamente colpito» dalla loro fine. «Vorrei cogliere
l’occasione – ha proseguito papa Ratzinger – per lanciare un grido a favore dell’infanzia: prendiamoci cura dei piccoli! Bisogna amarli e aiutarli a crescere. Lo dico ai genitori, ma anche alle
istituzioni». Infine, un appello per la «pronta liberazione» dell’arcivescovo caldeo di Mossul rapito in Iraq.

Categorie

Nessun commento

    Nessun commento!

    Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

    Rispondi

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Il Papa ricorda i Fratellini di Gravina: «proteggiamo i Piccoli!»

    Servizio di Simona Buonomano.

    Il Pontefice ha anche chiesto la fine delle violenze in Medioriente

    post 1204416000 border 1505952000

    Categorie

    Nessun commento

      Nessun commento!

      Non ci sono ancora commenti, ma puoi essere il primo a commentare questo articolo.

      Rispondi

      Leave a Reply

      Your email address will not be published. Required fields are marked *