Il Premio Artusi 2012 a Andrea Segrè, “Robin Hood della lotta allo spreco”

Il Premio Artusi 2012 a Andrea Segrè, “Robin Hood della lotta allo spreco”

Il Premio Artusi è uno dei premi
più importanti della gastronomia italiana. Ispirato dall’autore del primo manuale dell’Italia unita, il riconoscimento viene assegnato a coloro che danno qualcosa d’innovativo ed
importante al rapporto tra uomo e cibo. Nel passato recente, il Premio è andato a personaggi come Serge Latouche (2009), Don Luigi Ciotti (2010), Oscar Farinetti (2011).

Quest’anno, il Premio Artusi va invece a Andrea Segrè. Economista, ricercatore e docente di valore
internazionale, Segrè ha convinto i giudici di Forlimpopoli grazie alla sua azione di riciclaggio alimentare.

Soprannominato “Il Robin Hood dela lotta allo spreco”, Segrè è il padre di progetti importanti di recupero, come l’Anno contro lo spreco (2012, dedicato all’energia) e sopratutto
il Last Minute Market. Quest’ultimo, spiegano i selezionatori, “Oltre a recuperare e riconvertire concretamente le eccedenze e gli sprechi alimentari conduce alla promozione di un consumo
consapevole e al sostegno di un modello economicamente ed eticamente sostenibile”.

Il premio sarà consegnato a Segè sabato 6 ottobre a Casa Artusi.

Matteo Clerici

Related Posts
Leave a reply