Il ristorante Acanto dell’Hotel Principe di Savoia celebra la tradizione toscana

Il ristorante Acanto dell’Hotel Principe di Savoia celebra la tradizione toscana

Dal 7 al 9 luglio, il ristorante Acanto dell’Hotel Principe di Savoia celebra le prelibatezze della tradizione toscana con tre serate esclusive dove andrà in scena l’arte dello Chef Luigi Incrocci, “ambasciatore dei sapori del Mugello”.

Luigi Incrocci, per l’occasione, sarà ospite nella cucina del Principe di Savoia, regno abituale dell’Executive Chef Fabrizio Cadei: entrambi sono legati da una visione della cucina come forma d’arte, tesa a esaltare il sapore e la sperimentazione delle materie prime del territorio, della stagionalità e della qualità dei prodotti.

L’evento si ispira ai gusti e ai prodotti della tradizione toscana, sapientemente preparati a quattro mani dai due Chef.

Il menù si compone complessivamente da quattro portate accompagnate da una selezione di etichette studiata ad hoc dallo Chef Sommelier. L’antipasto è un timballino di pappa al pomodoro con gamberoni in due consistenze e pecorino mazzano e a seguire tortelloni bicolore farciti di panzanella alla triglia guazzetto di baccalà e briciole di olive nere. Il secondo è un turbante di branzino con funghi e patate su crema di peperoni dolci e olio alla maggiorana. Come dessert, mousse alla pesca gialla, ristretto di vino rosso e anice con cialda di pan brioche al pepe. A fine pasto, caffè e petits fours.

Il menu è offerto al prezzo di 70,00 Euro a persona, e due bicchieri di vino in abbinamento inclusi.

Per prenotare la vostra Serata Sapori di Toscana, contattare Ristorante Acanto:
02.6230.2026
[email protected]

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento