Il vino con il codice a barre che viene scelto tramite smartphone

Il vino con il codice a barre che viene scelto tramite smartphone

Sfruttare lo smartphone per conoscere meglio il vino. Ad esempio, vedere la vigna dove l’uva è cresciuta, oppure la botte dove la bevanda è invecchiata, e fare tutto questo mentre
si sceglie con comodo la bottiglia nell’enoteca di fiducia. Oppure, conoscere caratteristiche tecniche della bevanda e magari interagire con un esperto, per capire quale varietà si
abbina meglio agli alimenti in arrivo.

E’ quanto offre The Cellar Key, progetto nato dalla collaborazione tra Lion Nathan Wine Group, produttore ed esportatore USA di vini, e la società tecnologica Scanbuy.

The Cellar Key inizia con i codici a barre applicati sulle bottiglie a mò di etichetta. Per leggerli, l’interessato deve scaricare l’applicazione giusta per il suo smartphone, andando
sul sito www.getcellarkey.come scegliendo tra le tante disponibili.

Dopodichè, basterà avvicinare l’apparecchio al codice QR (Quick Response) e decidere cosa fare: un viaggio virtuale tra i vigneti, un’intervista con il produttore, maggiore
conoscenza delle doti del prodotto. Inclusa anche l’interazione sociale: l’utente può condividere le informazioni su social network e sfruttare una voce per leggere le recensioni altrui
su altri siti.

Al momento, il progetto è in piena espansione.

Dopo aver messo salde radici con produttori da Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti ed Argentina, i creatori stanno cercando di coinvolgere protagonisti del vino di altre nazioni, Italia
compresa. Inoltre, si sta pensando di inserire l’etichetta informativa sullo scaffale del negozio o del supermercato. Ma l’obiettivo principe è l’inserimento della tag nella carta dei
vini del ristorante, per consentire al cliente una scelta migliore e più motivata.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento