Diventare portavoce di una qualche causa umanitaria, si sa, per le star di Hollywood è un must, ma non è il solo. Aiutare fa chic ma far soldi è altrettanto chic e va molto
di moda. L’ultima tendenza delle celebrità è quella d’investire nel made in Italy.

Comprare costosissimi abiti non basta più, nemmeno comprare super ville è più sufficiente, ora quello che conta, ciò che davvero fa tendenza riguarda gli
investimenti nel settore eno-gastronomico.

I primi a trasformarsi in proprietari terrieri, sono stati quegli attori italo americani, da Robert De Niro, a Leonardo Di Caprio, i cui progenitori, emigrati in America, hanno trasmesso di
generazione in generazione il ricordo di un’Italia agricola e bellissima.

Negli Stati Uniti impazza la mania di acquistare tenute di vino ed interi vigneti, o in alternativa fattorie e aziende casearie, che producano prodotti tipicamente italiani, come olio,
mozzarelle, prosciutto.

Le offerte per i preziosi prodotti nostrani sono milionarie, così gli attori si assicurano la garanzia che l’acquisto vada a buon fine. Francis Ford Coppola, già nel 1975, aveva
fatto la sua fortuna acquistando una meravigliosa tenuta di vini in California, nella Napa Valley, divenuta oggi meta privilegiata per tantissimi amanti del bere. Dalle ultime indiscrezioni,
sembra che, ora il noto regista abbia intenzione di comprare le cantine del Marsala Florio, uniche al mondo.

Non sono solo le celebrità che impazziscono per il vino, infatti il suo connubio con Hollywood procede anche grazie al cinema. Dopo “Sideways” e “Un’ottima annata”, sembra che il colosso
cinematografico americano stia tornando a girare un film proprio sul vino. Il film dovrebbe intitolarsi “The Judgement of Paris”, e già si vocifera sul cast, che dovrebbe essere composto
da Tom Hanks, Hugh Grant, Jude Law e Keanu Reeves.

tempolibero.blogosfere.it