Imperia, due giorni con l’extravergine d’oliva

Imperia, due giorni con l’extravergine d’oliva

Tutti in Liguria, in nome dell’olio d’oliva migliore, assieme a gusto, assaggi, musica, sport e cultura.

La città d’Imperia e pronta per OliOliva (16-18 novembre), la festa dell’olio nuovo, in prossimità della seconda edizione del Forum Dieta Mediterranea (15-17 novembre)

Diverse iniziative, promosse da un gruppo di attori, come la Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Imperia, l’Associazione Nazionale Città dell’Olio, l’Associazione
Promimperia, UnionCamere Liguria ed Associazioni di Categoria e dei Consumatori.

Per l’edizione 2012, insieme di novità e conferme.

Per le conferme, si inizia con i 200 stand posti nelle strade, piazze e portici della zona di Oneglia: bancarelle agroalimentari tradizionali assieme a quelle di possibilità culturali,
sportive e turistiche.

Ecco poi i laboratori tematici: l’extravergine va in prova assieme a prodotti come il cardoncello pugliese o le verdure liguri, senza dimenticare pesce, biscotti od addirittura gelati.

Spazi particolari per fuoriclasse come gli oli monovarietali del Ponente Savonese, la focaccia di Genova o l’oliva di Taggia.

Alimentazione, cultura e storia nel concorso dedicato alle scuole (“Paesaggi Olivicoli: un intreccio di pietra, acqua e ulivo”), nelle mostre fotografiche e nella visita a bordo della storica
imbarcazione Don Carlo. Sapere e scienza nelle lezioni di biologia marina, di nodi marinari e di pescaturismo.

Tra le novità, menzione speciale per “Tre uomini in cucina: olio, cibo e giornalismo” scuola di cucina con prenotazione, presso il Ristorante Salvo Ai Cacciatori.

Od ancora, gli itinerari di scoperta: viaggio nell’entoterra ligure alla circa di tradizione, dalla cura dell’ambiente ai protagonisti della tavola.

Ristoro per lo spirito alla mostra Jean Villeri, che offre anche uno spettacolo musicale della Jazz Library Quintet.

Tuttavia, la novità più interessante è la Notte Verd’Oliva. Il programm si apre sabato 17, dal pomeriggio all’inizio della notte. Primo psasso con l’aperitivo, cibo e vino
del Ponente Ligure, e chiusura con la cena: i migliori ristoranti locali, i prodotti (extravergine in testa) delle aziende offrono menu a tema, iniziando dalle ore 20.00.

PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

SITO di OliOliva

PAGINA Facebook di OliOliva

[email protected]

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento