In punta di forchetta al Cristallo, Luxury Collection Resort & Spa, Cortina d’Ampezzo

In punta di forchetta al Cristallo, Luxury Collection Resort & Spa, Cortina d’Ampezzo

In punta di forchetta al Cristallo…

Nell’ambientazione è la massima espressione di eleganza e raffinatezza. Di fronte, una vista infinita su uno scenario unico. In cucina, quattro mani “stellate” che smanettano per offrire una cena indimenticabile.

Tutto questo a Cortina d’Ampezzo, alla rassegna gastronomica “In punta di forchetta” organizzata dal Cristallo, Luxury Collection Resort & Spa Cortina d’Ampezzo, che prende per la gola, raccontando il territorio a partire da profumi, aromi, texture, temperature, abbinamenti.

La location è il ristorante “Gazebo” del lussuoso albergo, con vista sullo spettacolo delle Dolomiti. Il format è quello che ha già decretato il successo dell’iniziativa. Si cucina a quattro mani: lo chef “titolare”, Marco Pinelli (in foto) e uno chef ospite, diverso di volta in volta, si alternano ai fornelli. Un dialogo che punta su un valore sicuro, riaffermando il primato del gusto, che non si può camuffare o contraffare. Anche perché la vera cucina non mente mai.


Il 30 gennaio, il duetto è tra Marco Pinelli e Andrea Migliaccio, executive chef dell’Olivo di Capri (2 stelle Michelin), de Il Riccio (1 stella), entrambi ristoranti presso l’hotel Capri Palace, del Capri di Zermatt (1 stella), e del ristorante Assaje dell’Aldrovandi Villa Borghese (1 stella).

Quindi, questa è l’occasione per gustare la cucina di uno chef che con “ventresca di tonno cotta a bassa temperatura con millefoglie di zucca, mandorle e salsa di arancia”, “risotto al ragù napoletano”, “guancia di vitello brasata con broccoli, chips di rafano, paprica dolce e salsa al prezzemolo”, a fatto man bassa di stelle Michelin.

Filetto e sfilaccio di cervo, in crosta di pistacchio, con cru di cacao, gelatina di frutti rossi, cavolo stufato e fondo al Porto invecchiato (Gazebo)

Lo chef Pinelli replicherà con la sua “mozzarella di mare” a base di seppia, vongole, gamberi e cous cous su bisque di crostacei al pomodoro, con il baccalà e infine con i babà alla crema con amarene.

Pancetta di maialino cotta a bassa temperatura con radici bianche glassate, patate viola prezzemolate, composta di mela verde, su fondo alla senape (Gazebo)

Martedì 5 febbraio, ospite speciale sarà Andrea Berton, chef stellato, a Milano, nel ristorante che porta il suo nome. Formatosi alla scuola di Gualtiero Marchesi e Alain Ducasse, lavora da Mossiman’s a Londra e all’Enoteca Pinchiorri di Firenze, e come chef guadagna la sua prima stella Michelin alla Taverna di Colloredo di Monte Albano.

Seguono altri importanti riconoscimenti, poi una fase da consulente per nuovi progetti, e infine il ritorno in cucina, con il suo ristorante, che si aggiudica una stella in tempi record. Ambasciatore dell’Expo 2015, fa incetta di premi: gli ultimi sono il Premio Pommery “Il piatto dell’anno” della Guida Ristoranti d’Italia 2019 dell’Espresso e i 4 cappelli sempre della Guida de L’Espresso.

Anche Andrea Berton preparerà un menu a quattro mani con il collega del Cristallo, chiudendo in grande stile questo viaggio sensoriale dell’edizione di quest’anno della rassegna “In punta di forchetta” che ha visto anche un incontro tra i sapori delle Dolomiti e la cucina bolognese: una cena a quattro mani preparata da Pinelli con Fabio Biagi, dello storico ristorante Biagi di Bologna.

Anche il menù rifletteva questa duplice anima, proponendo, in particolare, “Tortellini in brodo” – di cui era famoso il padre Ivano, conosciuto anche come il Re dei Tortellini, amato da vip e celebrità – e specialità di montagna, come lo stracotto di manzo al vino rosso speziato su crema di patate.

In menù, anche i crostini di cotechino, uvetta ed aceto balsamico (Biagi) e il salmone marinato agli agrumi con panna cotta al rafano e sedano croccante (Cristallo) e i dessert, fior di latte leggermente al caffè e variazione di mango.

Maria Michele Pizzillo
Newesfood.com

 

About Cristallo, a Luxury Collection Resort & Spa, Cortina d’Ampezzo:
E’ stato aperto nel 1901, incastonato nello spettacolare scenario delle Dolomiti (sito UNESCO). Di proprietà e in gestione alla famiglia Gualandi, l’iconico albergo si trova all’interno di un palazzo storico che ha ospitato le Olimpiadi Invernali e accolto tantissimi ospiti celebri, troupe cinematografiche e personaggi famosi come Frank Sinatra. L’albergo, con doppia stagionalità, si trova in una delle destinazioni turistiche più ricercate in Italia, per gli impianti sciistici d’inverno, per le escursioni all’aria aperta durante l’estate e per le esperienze gastronomiche di alto livello. Con una maestosa vista che spazia dalla città di Cortina d’Ampezzo alle Dolomiti, le 74 camere dell’albergo, incluse 20 suite e due Presidential suite sono state restaurate rispettando il carattere tradizionale degli arredi. Gli ospiti possono anche gustare diverse specialità gastronomiche nei 4 ristoranti dell’albergo.
La spettacolare Spa di 1600 metri quadrati – ULTIMATE SPA del Cristallo – utilizza per i trattamenti di Transvital Swiss Beauty Center esclusivamente materie prime locali ed include uno spazioso FitWell Club.
Nel giugno 2017, il resort è entrato a far parte del brand The Luxury Collection, che raccoglie i migliori hotel di lusso nel mondo. Come nuovo affiliato a The Luxury Collection e come primo ski resort al mondo, Cristallo continua ad offrire ai propri ospiti un’atmosfera elegante dal gusto classico, con lampadari d’epoca e affreschi alle pareti, combinandola a dotazioni tecnologiche all’avanguardia, al fine di offrire un soggiorno improntato all’esperienza di lusso contemporaneo.
www.cristallo.it

 

About The Luxury Collection Hotels & Resorts:
riunisce una selezione di hotel e resort che offrono esperienze uniche ed autentiche che evocano tesori e memorie durature. The Luxury Collection offre al viaggiatore accesso alle destinazioni più affascinanti del mondo. Ogni hotel e resort è un esempio unico e prezioso della destinazione in cui si trova, un vero e proprio accesso alle tradizioni e al fascino del luogo. Splendidi arredi, ambienti spettacolari, servizio impeccabile e i più moderni comfort regalano un’esperienza unica. Creato nel 1906 sotto il brand CIGA come collezione delle più celebri e simboliche proprietà d’Europa, oggi il marchio The Luxury Collection raccoglie oltre 100 hotel e resort fra i più famosi del mondo, in più di 30 paesi e nelle città e destinazioni più spettacolari. Tutti gli alberghi The Luxury Collection, alcuni dei quali testimoni di tradizioni centenarie, sono riconosciuti a livello internazionale per essere fra i più affascinanti del mondo.
Per maggiori informazioni: www.luxurycollection.com Twitter, Instagram e Facebook.

 

About Marriott International, Inc.
ha sede a Bethesda, Maryland, Stati Uniti d’America e conta circa 6700 proprietà e 30 brands in oltre 130 paesi. Marriott è una società di gestione e franchising di alberghi, oltre ad essere licenziataria di resort in multiproprietà. I programmi di fidelizzazione leader nel settore sono: Marriott Rewards® che a sua volta include The Ritz-Carlton Rewards® e Starwood Preferred Guest®. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito web all’indirizzo www.marriott.com e per le ultime notizie visitate www.marriottnewscenter.com e @MarriottIntl su Twitter e Instagram.

 

Redazione Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply