Inalca Spa, Gruppo Cremonini, main partner Italian Cuisine World Summit a Dubai

Inalca Spa, Gruppo Cremonini, main partner Italian Cuisine World Summit a Dubai

Dubai, 7 – 17 novembre 2016: 8° summit mondiale by ItChefs-Gruppo Chef Italiani, network mondiale con oltre 2.500 chef, ristoratori e professionisti della ristorazione italiana in 70 paesi

 

INALCA FOOD & BEVERAGE SPONSOR DELLA CUCINA ITALIANA A DUBAI

dubai-world-trade-centre-logoIl summit mondiale degli chef per promuovere la cucina italiana nel mondo coinvolge
oltre 120.000 visitatori qualificati provenienti da 70 Paesi

Castelvetro di Modena, 4 novembre 2016 – Inalca Food & Beverage, società controllata da Inalca Spa (Gruppo Cremonini) specializzata nella distribuzione internazionale di prodotti alimentari tipici del Made in Italy, è main partner dell’ottava edizione dell’Italian Cuisine World Summit che si terrà a Dubai dal 7 al 17 novembre 2016. L’evento è promosso da ItChefs-Gruppo Chef Italiani, un network mondiale che raccoglie oltre 2.500 chef, ristoratori e professionisti della ristorazione italiana in 70 paesi. – www.itchefs-gvci.com

Assaggio carni a tavola con Augusto Cremonini a Cibus 2014“Ancora una volta – spiega Augusto Cremonini, CEO di IF&B – questo evento di rilevanza mondiale riunisce a Dubai il meglio dei ristoranti italiani, dei produttori, degli chef stellati Michelin e degli esperti gastronomici di tutto il mondo, con l’obiettivo di celebrare e promuovere la bellezza della cucina italiana, i suoi ingredienti e i produttori leader del settore. La partecipazione e il sostegno all’Italian Cuisine World Summit rientra perfettamente nella nostra missione aziendale di favorire l’esportazione dei prodotti delle eccellenze agro-industriali italiane, mettendo in relazione piccoli e medi produttori con importatori e distributori esteri nel settore dell’HoReCa. Gli chef italiani nel mondo, protagonisti del summit, rappresentano l’anello finale della catena e sono i migliori ambasciatori dello stile culinario italiano”.

L’edizione 2015 del Summit aveva visto la partecipazione di oltre 60 ristoranti italiani di Dubai, 40 chef stellati, e 80 aziende partner, coinvolgendo più di 120.000 visitatori.

L’evento è organizzato da Exquisite Communications e IRC – Italian Restaurant Consulting, col patrocinio dell’Ambasciata Italiana negli Emirati Arabi e del Consolato Generale di Dubai, in collaborazione con l’ICE. La sede è il Dubai World Trade Centre, che ospita dal 7 al 9 novembre la Food Specialty Fair, che quest’anno ha scelto l’Italia come Country Partner.

 

========================================

Inalca Food & Beverage
Inalca Food & Beverage è la società controllata da Inalca Spa (Gruppo Cremonini) specializzata nella distribuzione internazionale di prodotti alimentari tipici del Made in Italy. Nata nel 2012, IF&B svolge un ruolo di piattaforma centrale che copre tutta la supply chain della distribuzione. La sua missione è  semplificare l’esportazione dei prodotti agro-industriali italiani mettendo in relazione piccoli e medi produttori con importatori e distributori esteri, operando principalmente nel segmento B2B, e punta all’espansione a livello globale attraverso la presenza diretta tramite acquisizioni di piccoli e medi distributori locali in grado di garantire la copertura della “distribuzione dell’ultimo miglio”. IF&B dispone di un catalogo di oltre 10.000 referenze che rappresentano le eccellenze italiane, con filiali in USA, Australia, Capo Verde (3 sedi), Tailandia (7 sedi), Hong Kong (1 sede e 1 impianto produttivo), Cina (2 sedi), Malesia, Messico, Isole Canarie (6 sedi con 2 impianti produttivi).

Inalca è la società del Gruppo Cremonini leader europeo nella produzione di carni bovine, salumi e snack, e nella distribuzione di prodotti alimentari all’estero, è una delle poche aziende italiane a presidiare l’intera filiera produttiva. L’azienda, partecipata dal Fondo Strategico Italiano e da altri fondi sovrani attraverso il veicolo IQ Made in Italy Investment Company, nel 2015 ha realizzato ricavi per 1,47 miliardi di Euro, di cui il 50% realizzato all’estero. Vanta una presenza internazionale con 17 impianti produttivi (di cui 12 in Italia, 2 in Russia, 2 in Angola, 1 in Algeria) e 22 piattaforme logistiche di distribuzione (7 in Russia, 4 in Angola, 3 in Algeria, 3 in Congo, 3 nella Repubblica Democratica del Congo, 1 in Mozambico, 1 in Costa d’Avorio). Inalca commercializza ogni anno oltre 500.000 ton di carne, produce 100.000 ton di  hamburger, 200 milioni di scatolette, con 7.200 referenze di prodotto (con i marchi Montana, Manzotin, Ibis e CorteBuona) e 4.150 collaboratori.

 

=======================
Gruppo Cremonini
Cremonini, con oltre 9.000 dipendenti, e un fatturato complessivo 2015 con 3,4 miliardi di Euro, di cui circa il 35% realizzato all’estero, è uno dei più importanti gruppi alimentari privati in Europa ed opera in tre aree di business: produzione, distribuzione e ristorazione. Il Gruppo, fondato nel 1963 da Luigi Cremonini e basato a Castelvetro di Modena, è leader in Italia nella produzione di carni bovine e prodotti trasformati a base di carne (Inalca, Montana, Manzotin, Ibis) e nella commercializzazione e distribuzione al foodservice di prodotti alimentari (MARR).

È leader in Italia nei buffet delle stazioni ferroviarie, vanta una presenza rilevante nei principali scali aeroportuali italiani e nella ristorazione autostradale ed è il principale operatore in Europa nella gestione delle attività di ristorazione a bordo treno (Chef Express). È infine presente nella ristorazione commerciale con i ristoranti a marchio Roadhouse Restaurant.

=======================================

Redazione Newsfood.com

Related Posts
Leave a reply