Inflazione, Istat: «a febbraio stabile al 2,9%»

L’inflazione a febbraio e’ rimasta stabile al 2,9% rispetto a gennaio, è quanto comunica l’Istat in base alla stime preliminari, su base mensile i prezzi sono aumentati dello 0,3%, su
base tendenziale è rimasto stabile anche l’indice armonizzato europeo, che segnala un’inflazione al 3,1%. Rispetto a gennaio la variazione e’ stata invece di 0,1%.

Il tasso di inflazione acquisito per il 2008 e’ pari al 2%.
Su base mensile gli aumenti più significativi per l’indice Nic si sono verificati per i capitoli ‘altri beni e servizi’ ( 0,6%), ‘prodotti alimentari e bevande analcoliche’ ( 0,5%),
‘mobili, articoli e servizi per la casa’ ( 0,5%) e ‘ricreazione, spettacoli e cultura’ ( 0,4%). Unico calo e’ stato invece quello delle comunicazioni (-0,4%).

A livello tendenziale sono aumentati invece soprattutto trasporti ( 5,5%) e prodotti alimentari e bevande analcoliche ( 5%).
In particolare, nel capitolo trasporti l’Istat segnala un aumento dell’ 8% per quelli aerei, del 5,6% per quelli stradali e ancora del 5,6% per i marittimi. Aumenta infine anche il capitolo
abitazione, acqua, elettricità e combustibili ( 3,9%).
In calo invece i capitoli comunicazioni (-8,4%) e i servizi sanitari e le spese per la salute (-0,1%).
L’istituto di statistica segnala in particolare l’effetto disinflazionistico dei medicinali (-5,4% tendenziale e -1,3% mensile) e degli apparecchi telefonici (-14,3% tendenziale e -2,7%
congiunturale).
Infine, tra i servizi, quelli assicurativi sono arrivati a un tasso di inflazione del 2,9% dopo mesi di crescita al di sotto del tasso generale di inflazione.

Related Posts
Leave a reply