L’Inps, con circolare n. 23 del 24 gennaio 2007, ha fornito un sunto delle principali novità contributive che interesseranno i lavoratori nel corso dell’anno corrente.
Contributo IVS
– Dal 1 gennaio la contribuzione pensionistica per i lavoratori dipendenti sarà pari al 33%, di cui il 9,9% è a carico del lavoratore.
Fa eccezione solo il Fondo Volo, per cui  l’aliquota contributiva superava già il 33%.
– I datori di lavoro che non hanno trasferito integralmente Fondo Pensioni Lavoratori Dipendenti. la quota di 4,43% dalle gestioni TBC, MATERNITÀ e CUAF entro il 1 gennaio 1996 subiscono
un aumento dello 0,50% l’aliquota F.P.L.D.
Contributi CIGS e mobilità
Sono prorogarti fino al 31 dicembre 2007 i trattamenti straordinari di integrazione salariale e mobilità per le imprese esercenti attività commerciali con più di 50
dipendenti, per le agenzie di viaggio e turismo (compresi gli operatori turistici) con più di 50 dipendenti e per le imprese di vigilanza con più di 15 dipendenti.
Contributo al Fondo di Garanzia
I datori di lavoro che destinano il tfr futuro alla previdenza complementare sono esonerati dal contributo al fondo di garanzia nella stessa misura del versamento al fondo di previdenza
complementare.
I datori che versino già il tfr alla previdenza complementare recupereranno gli importi dell’esonero spettante tramite conguaglio dei contributi.
Per tutte le altre specifiche tecniche, è possibile scaricare la circolare e gli allegati.

Circolare Inps 24 gennaio 2007, n. 23
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 1
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 2
Scarica il documento completo in formato .Pdf

Allegato 3
Scarica il documento completo in formato .Pdf