Il Comitato scientifico è una sede permanente di confronto tra la Confederazione ed il mondo accademico; con le proprie attività di studio e ricerca in campo economico, giuridico
e sociale, è il supporto scientifico per la definizione delle politiche confederali. La sua costituzione segue l’impegno assunto dalla Confederazione di allargare e consolidare i
rapporti con il mondo della ricerca, a partire dalle Università.  
Il Comitato scientifico predisporrà, su indicazione e d’intesa con la Confederazione, un programma annuale di attività, per la cui definizione l’incontro avvenuto ha fornito utili
suggerimenti; in particolare il Comitato promuove e coordina progetti di studio e di ricerca, contribuisce, per la parte scientifica, alla realizzazione del convegno economico annuale della
Confederazione. All’interno del Comitato scientifico saranno organizzati forum dedicati all’approfondimento di temi di particolare interesse ed attualità, per esempio sulle politiche di
internazionalizzazione, sulle politiche per l’innovazione e la competitività delle imprese, con un riferimento all’evoluzione delle strutture e delle forme giuridiche, sulla
pianificazione territoriale, sulla pluriattività e multifunzionalità, sulla governance, sulla sussidiarietà e sul processo di federalismo.
Il Comitato scientifico, al quale partecipano Accademici delle Università di Napoli, Viterbo, Cassino, Milano, Macerata, Firenze, Ferrara e Bologna, è coordinato da Paolo Surace.