Il 27 febbraio 2008, FIM Cisl, Fiom Cgil, UIM Uil, Confartigianato Autoriparazione, Confartigianato metalmeccanica di produzione, Confartigianato impianti, CNA produzione, CNA installazione
impianti, CNA servizi alla comunità/autoriparazione, Casartigiani e CLAAI hanno siglato l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL del settore dell’artigianato metalmeccanico e
dell’installazione di impianti.
L’accordo, in particolare, ha decorrenza dal 1 gennaio 2005 al 21 dicembre 2008 e rinnova il CCNL 27 novembre 1997 ed i successivi rinnovi economici del 15 gennaio 2003 e del 23 luglio
2004.

Permessi retribuiti straordinari
L’accordo prevede che i lavoratori colpiti da un grave lutto per la perdita di un familiare diretto possano beneficiare di un permesso straordinario retribuito di 3 giorni.
Inoltre, tenendo conto delle necessità organizzative dell’impresa, è introdotta la possibilità di fruire in un unico periodo delle ferie e dei permessi retribuiti previsti
dal contratto.

Formazione
Il lavoratore dipendente che abbia maturato almeno 5 anni di anzianità presso la stessa azienda può ottenere un congedo per formazione avente durata non superiore ad 11 mesi per
l’intera vita lavorativa, da godere in modo continuativo o frazionato.
L’impresa, tuttavia, può differire o negare il congedo per oggettiva impossibilità di sostituzione del lavoratore o in assenza della documentazione attestante l’obbligo di
frequenza ai corsi.

Previdenza complementare
L’accordo prevede che il diritto alla previdenza complementare sia esteso anche agli apprendisti ed ai lavoratori assunti con contratto a tempo determinato.

Una tantum
A copertura del periodo di vacanza salariale, sarà corrisposta una una tantum pari a 410 euro lordi ai lavoratori in forza al 27 febbraio 2008. Tale importo può essere frazionato
a seconda della durata del periodo interessato e sarà erogato in due rate: 205 euro saranno corrisposti con la retribuzione di aprile 2008 e 205 euro saranno corrisposti con quella di
febbraio 2009.
Le stesse decorrenze saranno applicate agli apprendisti in forza al 27 febbraio, che beneficeranno di una Una tantum pari al 70% del suddetto importo.

Incrementi salariali
Dal 1 marzo 2008 gli importi di paga base sono fissati come segue:

Livello

Paga base in vigore fino a febbraio 2008

Aumenti da marzo 2008

Paga base in vigore da marzo 2008

1

880,04

70,50

950,54

2

785,15

65,50

850,65

2b

710,46

64

774,46

3

662,88

62,50

725,38

4

601,15

57

658,15

5

562,97

54

616,97

6

516,25

50,50

566,75

Dal 1 dicembre 2008, invece, gli importi di paga base sono fissati come segue:

Livello

Paga base in vigore fino a febbraio 2008

Aumenti da marzo 2008

Paga base in vigore da marzo 2008

1

950,54

70,50

1021,04

2

850,65

65,50

916,15

2b

774,46

64

838,46

3

725,38

62,50

787,88

4

658,15

57

715,15

5

616,97

54

670,97

6

566,75

50,50

617,25


Ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL del settore
dell’artigianato metalmeccanico e dell’installazione di impianti, 27 febbraio 2008