La musica di Mozart fa crescere i bambini prematuri

La musica di Mozart fa crescere i bambini prematuri

La musica di Mozart a sostegno dei neonati prematuri. Ascoltare le sinfonie del maestro, infatti, favorirebbe il loro aumento di crescita e renderebbe lo sviluppo più facile.

E’ la tesi di una ricerca del Tel Aviv Sourasky Medical Center (Israele), diretta dal dottor Ronit Lubetzky e pubblicata da “Pediatrics”.

Lubetzky ed il suo staff hanno lavorato con 20 bambini prematuri in buone condizioni di salute. Tali soggetti sono stati sottoposti a sedute di ascolto di un cd di Mozart (30 min. Al giorno),
mentre gli scienziati analizzavano la loro attività metabolica. E’ così emerso che, dopo 10 minuti di musica, il metabolismo rallentava del 10-13%, provocando così un
aumento di peso.

Per i ricercatori, i brani del genio austriaco sono in grado di rilassare il cervello dei piccoli ascoltatori, grazie alla loro struttura, fortemente legata alla stessa linea melodica. E cosi
tale rilassamento si si ripercuoterebbe anche sul loro metabolismo.

Conclude allora Lubetzky: “Il nostro studio indica che la musica di Mozart potrebbe favorire l’aumento di peso e la crescita dei neonati prematuri, anche se ulteriori studi sono necessari per
confermare l’efficacia della musica terapia”.

LINK alla ricerca

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento