La perdita di peso può portare alla scomparsa del diabete… meglio pensare alla nostra salute

La perdita di peso può portare alla scomparsa del diabete… meglio pensare alla nostra salute

La perdita di peso può portare alla scomparsa del diabete

Perdere peso e non riprenderlo può potenzialmente portare ad una remissione del diabete di tipo 2

Il diabete di tipo 2 si può sconfiggere: perdere peso senza più riguadagnarlo può potenzialmente portare ad una remissione della malattia se in fase iniziale, addirittura alla sua scomparsa.

Le persone con diabete 2 possono avere una scelta e la malattia non è una sentenza a vita
Lo dimostra un nuovo studio su oltre 300 pazienti, ‘DIRECT’, presentato al congresso della Associazione americana di diabetologia (Ada), che conferma la relazione tra peso e scomparsa della malattia avanzata da precedenti ricerche: oltre un terzo dei pazienti (36%) che ha partecipato allo studio effettuando un programma di controllo del peso, infatti, ha avuto una remissione della malattia che si è mantenuta a distanza di 2 anni.
Questo perché le cellule pancreatiche produttrici di insulina non sono, nella fase iniziale della malattia, danneggiate irreversibilmente.

Diabete: giovani sempre più a rischio

In Italia, come nel resto del mondo, l’epidemia di diabete non accenna a fermarsi ed i più minacciati sono i giovanissimi: è tra loro che si registra, infatti, un numero di casi in costante aumento. Alimentazione irregolare e spuntini davanti alla tv, ma anche alterazione del ritmo del sonno e poca attività fisica rappresentano gli stili di vita scorretti degli under-18 che spianano la strada al diabete di tipo 2.

Bambini e adolescenti italiani in un caso su quattro hanno problemi di sovrappeso
Dati Usa mostrano che, dall’inizio degli anni 2000 a oggi, la prevalenza del diabete di tipo 2 in ragazzini fra 10 e 19 anni è cresciuta del 7% ogni anno. L’epidemia di diabete – prosegue – sta perciò dilagando anche tra i giovanissimi, con conseguenze potenzialmente devastanti perché la malattia contratta in giovane età può essere particolarmente aggressiva e difficile da tenere sotto controllo.
Nelle regioni del Sud Italia il tasso dell’obesità infantile ci vede ai primi posti in Europa. Secondo l’Italian Obesity Barometer, infatti, il 24% dei bambini e adolescenti italiani è sovrappeso, con punte di uno su tre proprio al Sud. Il diabete di tipo 2, dovuto a cattiva alimentazione e stili di vita, rappresenta dunque una minaccia in crescita per gli under-18.

Diabete: Quali sono i comportamenti a rischio?

Saltare la prima colazione e poi fare merende eccessive, eccedere con gli snack, fare lo spuntino la sera prima di andare a dormire. Infine i giovanissimi italiani sono sedentari: uno su quattro dedica al massimo un giorno alla settimana allo sport e solo un’ora per volta. Un problema è anche la perdita di sonno a causa dell’utilizzo di videogames e pc nelle ore notturne. Una seria campagna che educhi a stili di vita sani in famiglia e a scuola sarebbe, quindi, necessaria.
Seguite lo stile di vita proposto da Bioimis! Mantenetevi per sempre in ottima forma!

              Vedi altri articoli: Buon Cibo = Buona Salute – clicca qui

Buon cibo = Buona salute
Rubrica a cura di Bioimis

 

Articolo a cura di Bioimis

in esclusiva per Newsfood.com
Riproduzione riservata

==========================================

BioimisQuesta rubrica –Buon cibo = Buona salute–  di proprietà di Newsfood.com è curata in esclusiva da esperti nutrizionisti BIOIMIS, e ha l’intento di dare le nozioni necessarie per far conoscere le qualità intrinseche dei cibi e i loro effetti. Propone anche ricette salutari e consigli, affinchè ognuno di noi, in modo consapevole, possa decidere della sua vita e di quella dei suoi cari.
Dipendentemente dai tempi e dallo spazio, la redazione di Newsfood.com, in collaborazione con gli esperti nutrizionisti, cercherà di dare risposte ai quesiti di chi vorrà approfondire gli argomenti trattati.
Per contatti e info Clicca qui

*Bioimis = origini della Vita
Redazione Newsfood.com

 

 

Leggi Anche
Scrivi un commento