La piattaforma unitaria per il rinnovo del CCNL dell'industria mineraria

Il 7 maggio 2008, Filcem-Cgil, Femca-Cisl e Uilcem-Uil hanno inviato ad Assomineraria la piattaforma sindacale da utilizzare come punto di partenza per il rinnovo del CCNL dell’industria
mineraria, che, articolato su due bienni economici, ha decorrenza dal 2008 al 2011.
Il CCNL interessa 3500 addetti dell’industria mineraria operanti in una ventina di società ed è scaduto lo scorso 30 marzo. I sindacati, chiedendo ad Assomineraria il rapido avvio
delle trattative, hanno avanzato le seguenti richieste:
– un nuovo sistema classificatorio coerente con le novità intercorse nel settore minerario;
– l’adesione a “Faschim”, il fondo integrativo sanitario del settore chimico-farmaceutico;
– l’integrazione, a carico delle imprese, di una quota pari allo 0,20% della retribuzione utile al calcolo del TFR, finalizzata a garantire ai lavoratori un premio assicurativo in caso di
premorienza o invalidità permanente;
– l’esclusione dei contratti di somministrazione dalle attività di estrazione in galleria ed una maggiore stabilizzazione dei contratti a tempo indeterminato;
– un incremento salariale dei minimi per il biennio 2008-2009 superiore ai 100 euro medi mensili.

Piattaforma sindacale per il rinnovo del CCNL dell’industria mineraria, 7
maggio 2008

Related Posts
Leave a reply