La semplificazione amministrativa al ministero dell'Interno

Prosegue la semplificazione amministrativa al ministero dell’Interno, è stata infatti firmata lunedì 31 marzo 2008 una convenzione tra il Capo Dipartimento per gli Affari Interni
e Territoriali, Giovanni Troiani, e il Direttore del Dipartimento per la Produzione Statistica e il Coordinamento Tecnico Scientifico dell’Istat, Vittoria Buratta, finalizzata ad eliminare il
cartaceo in alcune procedure che vedono parti attive il Ministero dell’Interno, l’Istituto nazionale di Statistica ed i comuni italiani.

Nello specifico l’accordo disciplina l’accesso dell’Istat ai servizi del sistema INA-SAIA (Indice Nazionale dell’Anagrafe – Sistema di Accesso e Interscambio Anagrafico), con modalità
telematica.

Grazie al collegamento attivato con C.N.S.D. (Centro Nazionale Servizi Demografici) l’Istat riceverà le informazioni anagrafiche dai Comuni per via informatica.
Per razionalizzazione l’azione amministrativa e ridurre la spesa pubblica, un apposito Comitato d’Indirizzo avrà il compito di individuare i dati anagrafici che i comuni, che aggiornano
tempestivamente l’INA, non dovranno più inviare all’Istat.

Related Posts
Leave a reply