La sicurezza alimentare grazie ai raggi gamma di Gammarad Italia

La sicurezza alimentare grazie ai raggi gamma di Gammarad Italia

In un’epoca in cui i consumatori richiedono garanzie sempre maggiori in tema di igiene e sicurezza degli alimenti, diventa fondamentale, per tutte le industrie del settore, nei processi
di trasformazione delle materie prime fino alla vendita e alla somministrazione, utilizzare procedure di sanificazione sempre più efficaci.

Una possibilità per garantire tutto questo è sicuramente la tecnologia dell’irraggiamento gamma. Applicata ai prodotti alimentari (si può definire food irradiation),
consente di eliminare il rischio di agenti patogeni di origine alimentare. Questo trattamento, che ricordiamo è stato dichiarato sicuro dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e
dalla Food and Drug Administration, è consentito in 56 Paesi in tutto il mondo. In Europa, in particolare, è regolamentato dalle Direttive 1999/2/CE e 1999/3/CE che l’Italia ha
recepito solo in parte, con il Decreto legislativo del 30 gennaio 2001, n.94 che autorizza l’irraggiamento solo per specifici alimenti, quali erbe aromatiche essiccate, spezie e condimenti
vegetali, lasciando scoperta una grossa fetta di altri prodotti.

Consentita e molto praticata è invece la sterilizzazione sui contenitori e chiusure destinate al confezionamento in clean room di prodotti alimentari freschi (non pastorizzati) e senza
conservanti.

Una delle aziende leader in Europa nel settore è italianissima, sia per la proprietà che per la sede, a Minerbio (Bologna) e opera dal 1969. Gammarad Italia, questo
è il suo nome, è specializzata nell’uso dei raggi gamma, onde elettromagnetiche ad alta energia, che attraversando la materia distruggono la carica batterica e microbica senza
lasciare alcun residuo e senza provocare alterazioni. L’irraggiamento gamma è un “processo a freddo” e la temperatura dei prodotti trattati non subisce incrementi significativi, offrendo
una sicurezza superiore a tutti gli altri metodi di sterilizzazione e decontaminazione microbiologica.

Gammarad Italia non è solo sterilizzazione, si occupa anche di progettazione e convalida del processo di sterilizzazione, di validazione del sistema barriera sterile per dispositivi
medici e di servizi di consulenza sulle problematiche collegate alla scelta di nuove confezioni e nuovi materiali.

Entrando nello specifico, i raggi gamma sono onde elettromagnetiche ad alta energia, della stessa natura della luce e dei raggi X. Attraversano la materia abbattendo o distruggendo la carica
microbica senza lasciare alcun residuo, senza alterazioni e senza alcun aumento della temperatura. La tecnologia dei raggi gamma emessi dal Cobalto-60 (Co60) è conosciuta e sfruttata a
livello industriale da più di 50 anni per diversi scopi applicativi. Gammarad Italia la utilizza per la sanificazione, la sterilizzazione e la chimica dell’irraggiamento.

 

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento