Date: Fri, 12 Jan 2018
Subject: LA VIA DELLA SETA E LE OPPORTUNITA’ PER LE AZIENDE ITALIANE  – “The New Silk Road for Italy” – Convegno  organizzato da RINA, Comune di Genova e Baker McKenzie a Genova 24 gennaio 2017 Palazzo Ducale – IEA informa

Convegno a Genova il 24 gennaio 2018 organizzato da RINA, Comune di Genova e Baker McKenzie

LA VIA DELLA SETA E LE OPPORTUNITA’ PER LE AZIENDE ITALIANE

RINA con sede a Genova che dal 1861 svolge attività di verifica, controllo e certificazione,  Comune di Genova e Baker McKenzie organizzano l’evento “The New Silk Road for Italy” il giorno 24 gennaio 2018 a Palazzo Ducale di Genova.

I lavori si propongono di analizzare il fenomeno di integrazione economica eurasiatica spinto dal progetto cinese lanciato nel 2013 dal Presidente Xi Jinping  noto anche come “Nuova Via della Seta” per sviluppare l’integrazione Eurasiatica realizzando una serie di connessioni via terra e via mare; e le opportunità che tale integrazione rappresenta per le aziende italiane e degli altri Paesi dell’Unione Europea che operano in Cina, in Asia Centrale e in Russia.

Sono previsti investimenti per 1.400 miliardi di dollari e oltre 62 Paesi coinvolti.
Sei i corridoi economici:

Cina-Mongolia-Russia (CMREC)
New Eurasian Land Bridge (NELB)
Cina-Asia Centro-occidentale (CCWAEC)
Cina-Penisola dell’Indocina (CICPEC)
Cina-Pakistan (CPEC)
Bangladesh-Cina-India-Myanmar (BCIMEC)
Ad oggi sono state create 56 aree di cooperazione economica e commerciale,  generando 1.1 miliardo di dollari di ricavi fiscali e oltre 180 mila posti di lavoro.

L’ Italia rappresenta uno snodo strategico per la BRI, sigla internazionale del progetto. E’ importante quindi che possa trarre da questa iniziativa i maggiori benefici possibili.

Il progetto è finanziato da:
– AIIB
– Silk Road Fund
– China Development Bank
– China EX-IM Bank

Foto:
– Achille Colombo Clerici pres. IEA