La UIL si aspetta dal Governo il varo della delega sui lavori usuranti nel pieno rispetto della lettera e dello spirito del Protocollo del 23 luglio e della successiva legge sul Welfare che lo
ha recepito. La normativa sui lavori usuranti, infatti, è parte integrante di quell’accordo e la sua introduzione ha permesso il ridisegno complessivo dell’età di accesso alla
pensione di anzianità. Per questi motivi riteniamo indispensabile attuare la delega per dare la giusta risposta alle attese dei lavoratori.