La posta italiana funziona come dovrebbe. E’ quanto si legge nella determinazione 30 maggio 2007 del Ministero delle Comunicazioni (pubblicata sulla GU 145 del 20 giugno) in cui si riportano i
risultati della verifica condotta sulla qualità della posta prioritaria.

In particolare, tra il 1 gennaio ed il 31 dicembre del 2006, il servizio di posta prioritaria ha conseguito i seguenti risultati in relazione agli obiettivi di qualità prefissati:

J 1(1)

J 3(2)

obiettivi di qualità

88,0%

99,0%

risultati conseguiti(3)

88,1%

99,0%

scostamento

0,1%

0,0%


(1) J 1: recapito in un giorno più quello di deposito.

(2) J 3: recapito in tre giorni più quello di deposito.

(3) I risultati comprendono lo standard di precisione.

In funzione di tali risultati, dunque, il Ministero ha riferito che Poste Italiane ha rispettato nell’anno 2006 gli obiettivi di qualità del servizio postale universale stabiliti nel
decreto del Ministro delle comunicazioni del 13 marzo 2006 e dell’art. 7 del decreto 12 maggio 2006.