Roma, 22 Giugno 2007 – L’agricoltura arriva in città: fino al 31 luglio, presso “Roma estate al Foro Italico” sarà promosso il meglio delle produzioni regionali. In un
percorso allestito su 1.500 metri quadrati, sarà possibile assaggiare le specialità del Lazio e acquistare i prodotti di 50 agricoltori che a rotazione esporranno negli stand
vini, oli, e formaggi. Nel verde del Foro Italico, ai piedi del parco di Monte Mario, il cibo made in Lazio sarà in degustazione a prezzi low cost: 4 euro per una pasta cacio e pepe e
3,5 euro per cartoccio di fritti.

Dopo aver visitato gli stand, il presidente della Regione, Piero Marrazzo, ha affermato: “Roma ha bisogno della cultura che c’è nell’agricoltura. In due anni, la sua importanza ha fatto
irruzione nel salotto buono della politica regionale. Ora è arrivato il momento di tradurre in realtà le tante norme che sono sulla carta”. ”Portando nel cuore della città
il mondo agricolo in una importante manifestazione dell’estate romana – ha detto l’assessore all’agricoltura Daniela Valentini – racconteremo a famiglie e a giovani come l’agricoltura possa
essere una risposta alla qualità della vita dei cittadini. E insieme progetteremo un futuro, anche con dibattiti e relatori di altro profilo come Jerimy Rifkin, il guru delle energie
rinnovabili, e i ministri Paolo De Castro e Linda Lanzillotta”.

www.regione.lazio.it