L’Altamarca Trevigiana a PastaTrend con piatti, ricette e assaggi di prodotti

L’Altamarca Trevigiana a PastaTrend con piatti, ricette e assaggi di prodotti

La Pasta è il prodotto ideale per soddisfare le esigenze di un’alimentazione sana, equilibrata e variegata, in un binomio di “alimentazione e salute”, grazie alla sua capacità di
andare incontro ai più diversi usi e costumi della gente. La pasta è in grado di dare una risposta efficace alle crescenti esigenze alimentari dell’Umanità.

“Un compito talmente importante – afferma Gianluigi Veronesipatron di Degusta – da puntare a riunire in un unico evento l’universo delle conoscenze e delle capacità produttive di
artigiani e industriali, trasformatori e agricoltori, mugnai, semolieri e grandi chef”. Nasce così il Grande Salone della Pasta.

“Un prodotto tipico della cucina Mediterranea – lancia il messaggio il direttore di Altamarca Treviso, Giampietro Comolli- che mi auguro diventi un punto fondamentale della prossima Expo 2015 a
Milano, dove come Altamarca vogliamo esserci”.

L’Altamarca Trevigiana è in fiera a Bologna presso l’area della rivista mensile DEGUSTA® domenica 25 e lunedì 26 aprile per presentare prodotti tipici Dop e Igp, ricette
tradizionali con la pasta e il riso e con ospiti famosi e chef. Oltre 25 giornalisti sono già accreditati fra stampa, radio e tv, mentre molto importante l’apporto del settimanale online
oliovinopeperoncino.it che sarà presente quale partner della rivista DEGUSTA® e quindi autorevole fonte informativa online.

Domenica 25 aprile, a mezzogiorno, Marisa Laurito condurrà una gara di cucina, momento di sfida ai fornelli fra l’attore Pietro Taricone e il noto conduttore televisivo Giancarlo
Magalli. Sarà il team manager Fabio Tacchella, coadiuvato da Marco Valletta e la Nazionale Italiana Cuochi, a rappresentare l’integerrima giuria di questa “disfida” all’ultimo piatto. Il
vincitore si aggiudicherà tanta pasta quanto pesa. Bruno De Zen e Flavio Frassinelli presentano due piatti dell’Altamarca: il risotto con bruscandoli e i taiadei con erbette.

Alle ore 16,00, Giampietro Comolli fondatore dell’Osservatorio Economico Consumi&Mercati e direttore di Altamarca, incontrerà pubblico e operatori per un dibattito aperto con altri
territori e distretti italiani interamente dedicato alla presentazione e conoscenza dei prodotti tipici del territorio dell’Altamarca, patria del Prosecco Spumante Docg e Doc. 160 milioni di
bottiglie di bollicine made in Italy che stanno riscuotendo successi nel mondo per parlare di Altamarca: Benessere, Buongusto, Buonvivere – l’arte culinaria di un distretto produttivo
agroalimentare.

Giampietro Comolli: “Altamarca è la risposta tutta ‘italiana’ per origine, per storia, per tipologia e metodo di produzione, per mentalità e autenticità della imprenditoria
vitienologica Veneta al mito francese della Champagne”.

L’Altamarca è presente con il Resort Marco Polo e Castel Monte-Rispetto imprenditoria sociale, il Gruppo Ristoratori dell’Altamarca e con il Prosecco Docg Conegliano Valdobbiadene di
diversi produttori, i formaggi Latteria Soligo e Casatella Dop, salumi e sopressa De Stefani, grappa Castagner, pane di Piccin, olio extra vergine d’oliva Dop Tapa Olearia, biscotti, dolci con
il Passito e Torcolato e tanti piccoli assaggi di stagione.

Giampietro Comolli per Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento