Dopo una lunga trattativa è stato finalmente raggiunto l’accordo per il prezzo del latte alla stalla grazie all’impegno di tutta la filiera, delle Istituzioni nazionali e territoriali e
del pressing esercitato alla mobilitazione della Coldiretti insieme ad allevatori, consumatori, ambientalisti ed anche rappresentanti del mondo dello spettacolo. Lo rende noto la Coldiretti nel
sottolineare che con l’accordo viene definito un prezzo che mancava al settore da circa 5 anni. Nel contratto – riferisce la Coldiretti – il prezzo pattuito per latte intero, genuino, reso
refrigerato alla stalla a 4 gradi centigradi nel rispetto delle norme igienico sanitarie, è di 0,33156 euro al litro con aggiunta di Iva al 10 per cento, pagamenti a 60 giorni dalla
consegna e validità a partire dal primo aprile 2007 fino al 31 marzo 2008. L’accordo – precisa la Coldiretti – riguarda gli allevamenti della regione Lombardia che rappresentano circa il
40 per cento della produzione nazionale e prevede un importante impegno per la valorizzazione della qualità del latte. Per il miglioramento qualitativo – conclude la Coldiretti –
è fissato un sistema di pagamento differenziato su una tabella parametrica che tiene conto del titolo di grasso, del contenuto proteico, della carica batterica e delle cellule somatiche.

www.coldiretti.it