Lavazza contro Starbucks. A Londra è sfida del caffè

Lavazza contro Starbucks. A Londra è sfida del caffè

Il cambo di battaglia, Londra e l’intera Gran Bretagna. I contendenti, Starbucks e le grandi multinazionale anglosassoni, che devono accettare la sfida di Lavazza. L’azienda italiana è
infatti decisa a sbarcare sull’isola, sfruttando la cultura del caffè, ormai consumato ed amato da buona parte dei cittadini.

A rendere ufficiale l’operazione, Catalyst Retail, partner britannico dell’operazione, che tramite dichiarazioni stampa ha esposto i dettagli generali.

Punto di partenza, i locali Lavazza attuali: il punto vendita al al Trafford Centre di Manchester ed una concessione ad Harrods. A loro sostegno, nei prossimi mesi verranno aperti altri cinque
locali (brand Lavazza Espression), a Londra, Newbury, Derby e Leeds. Poi, il piano d’azione prevede altri cinquanta nei prossimi tre anni, fino al primo grande traguardo: 400 locali nel 2023.

Una strategia costosa, ma necessaria data la concorrenza.

Lavazza dovrà infatti competere con rivali come Costa, 1500 tra negozi e concessioni nell’intero Paese. O famosa Starbucks: 760 locali, altri 30 entro il 2016. Più piccole, ma
altrettanto amate, Caffè nero, 530 locali e, Pret-aManger che ne conta 240 e pure guarda intende espandersi.

Matteo Clerici

Related Posts
Leave a reply