Le Giornate di Mosca a Nizza

Le Giornate di Mosca a Nizza

Si svolgeranno dal 9 al 12 giugno
Le Giornate di Mosca a Nizza
Per 4 giorni, dal 9 al 12 giugno, a Nizza si parlerà russo. La Capitale della Costa Azzurra, come annunciato nel corso di un incontro che s’è svolto a Villa Massena, sede di rappresentanza del comune di Nizza, tra il Sindaco Christian Estrosi e il Ministro degli Affari Esteri ed Economici di Mosca Serguei Cheremin, ospiterà le rappresentanze economiche, culturali e  gastronomiche di quella metropôli; rafforzando anche in questo modo i rapporti tra le due città.
Nizza fin dalla seconda metà dell’Ottocento è stata prescelta dai russi –specie dall’alta nobilità e dai magnate di quella economia, lasciando prestigiosi opifici- per trascorrervi le proprie vacanze, quando non addirittura per risiedervi, tant’è che dopo la “caduta del muro” tanti hanno sentito il bisogno di tornare a respirare l’aria e a godere di quel mare che è uno dei più belli del Mediterraneo.
Insieme col Ministro Cheremin all’incontro nizzardo era presente l’Ambasciatore di Russia in Francia Alexander Orlov.
Per la Metropôli nizzarda si tratta di un’avvenimento che travalica i rapporti di amicizia tra le due città in quanto Nizza da tempo sta portando avanti, con i suoi Istituti Scientifici, una politica economica e sociale che guarda al domani e alle tecniche che tengono  conto dei resultati raggiunti da altri paesi e quindi anche della Russia.
Nizza ogni anno, e con essa buona parte della Costa Azzurra, ospîta intorno ai 200 mila turisti russi. In questi ultimi anni diversi sono gli esercizi commerciali russi che hanno alzato le saracinesche, mentre le agenzie immobiliari, da tempo, pubblicizzano le proprie offerte anche in cirillico.
Ora si attende che decada –si parla di pochi mesi- l’embargo dovuto al agli avvenimenti ucraini, che tanti morti e distruzioni hanno provocato.
Per tornare ai “4 giorni moscoviti a Nizza” si tratta di far vivere ai nizzardi un po’ di quella atomosfera che contraddistingue la  Capîtate dove la neve staziona per diversi mesi l’anno.
Bruno Breschi
Corrispondente da Nizza
Newsfood.com

Nella foto: l’incontro tra Estrosi e il Ministro russo Cheremin

Leggi Anche
Scrivi un commento