Gara competitiva di trail running che si svolge in provincia di Alessandria sul territorio della Val Borbera percorrendo un circuito ad anello con partenza e arrivo a Cantalupo Ligure.

L’organizzazione della manifestazione è a carico della squadra de “Gli Orsi” del gruppo sportivo Sai Frecce Bianche di Alessandria con la importante partecipazione del comune di
Cantalupo Ligure, della Comunità Montana della Val Borbera e della Associazione Albergatori e Ristoratori della Val Borbera e Spinti. La manifestazione si avvale del patrocinio della
Regione Piemonte, della Provincia di Alessandria e del Comune di Alessandria.

IL TRAIL RUNNING
Con il termine “TRAIL” si intende la corsa di lunga e media distanza effettuata su terreni naturali, generalmente comprendente dei notevoli dislivelli altimetrici,
condotta in regime di semiautonomia. In questo genere di corse l’ambiente offre uno scenario suggestivo che coinvolge l’atleta dal punto di vista emozionale.
Conoscere se stessi, gestire lo sforzo senza contare su aiuti esterni, vivere la natura a piene mani, uscire dalle strade, evitare di correre guardando in continuazione il cronometro:questi
sono i principali motivi che hanno spinto migliaia di podisti nel mondo a dedicarsi a questa affascinante disciplina che potremmo quasi definire una sorta di “escursionismo sportivo”.

OBIETTIVI SPORTIVI
La competizione avrà una rilevanza di livello internazionale con atleti di grande prestigio provenienti da tutta Italia e da diversi paesi stranieri.
Le Porte di Pietra è una gara veramente impegnativa riservata ad atleti di alto livello perché ha uno sviluppo di 70 km con circa 5.000 m di dislivello positivo, è condotta
in regime di autosufficienza alimentare ed ha un tempo massimo di 15 ore.
Parallelamente e sullo stesso tracciato si svolgerà ” La Finestra di Pietra “, gara di 30 km con circa 1500 m di dislivello positivo. Questa seconda proposta, altrettanto affascinante ma
decisamente più veloce, pur essendo competitiva, offre la possibilità anche ai neofiti di affacciarsi alla disciplina sportiva perchè il tempo concesso per portarla a
termine è di 9 ore. E’ ufficiale la presenza al nastro di partenza dell’indiscusso campione del mondo della disciplina, l’italiano Marco Olmo, già vincitore della Porte di Pietra
2006 e di diversi altri atleti di livello assoluto.

OBIETTIVI SOCIO-TERRITORIALI
Promuovere la pratica del trail running significa sostenere un turismo ecocompatibile infatti una delle caratteristiche essenziali caratterizzanti
queste competizioni è il rispetto dell’equilibrio ambientale e a rafforzare le motivazioni etiche di ogni concorrente verranno poste penalità a chi getta a terra rifiuti e a chi
non rispetta gli altri atleti ed i volontari presenti sul percorso.
La pratica del trail, con il suo indotto, è considerata uno dei mezzi più efficaci per valorizzare i territori di media montagna in un contesto storico che ne ha visto un graduale
abbandono delle attività produttive e della densità abitativa.
A questo proposito siamo convinti dell’ importanza della collocazione geografica della Valle Borbera, situata a fianco dell’arteria autostradale che unisce Genova e Milano e quindi facilmente
raggiungibile da tutti i potenziali fruitori. La recettività alberghiera della valle conta sulla possibilità di alloggiare alcune centinaia di clienti ed in particolare il comune
di Cantalupo Ligure, che costituisce il punto di partenza e arrivo della gara, può offrire la disponibilità di una ottima impiantistica sportiva costituita da palazzetto dello
sport e campo di calcio, con relativi spogliatoi, sevizi igienici e docce calde.
A sostegno della nostra iniziativa abbiamo avuto la disponibilità di collaborazione da parte della Associazione Albergatori della Val Borbera e Spinti, convinta che la buona riuscita
della manifestazione rappresenti un forte strumento di promozione della Valle agli occhi di una vasta platea di potenziali clienti.
La nostra volontà e la nostra speranza è quella che il nostro impegno, il nostro lavoro e la nostra passione possano arrivare un giorno a segnare e rendere stabile il percorso,
anello di congiunzione delle valli Borbera e Curone, con la convinzione che possa essere sfruttato nel corso dell’anno dagli appassionati di podismo, escursionismo, mountain bike e da tutti gli
amanti dello sport e della vita a contatto con la natura.

COMITATO ORGANIZZATIVO
I referenti per l’organizzazione dell’evento sportivo in oggetto sono Fulvio Massa e Francesco Galanzino dei quali alleghiamo breve curriculum. Oltre ad essi
va citato tutto il gruppo de “Gli Orsi” della Sai Frecce Bianche di Alessandria i quali parteciperanno a tutte le fasi della preparazione tecnica della manifestazione, con competenze diverse a
seconda delle attitudini personali.
Fulvio Massa: professionista operante nel settore della fisioterapia e delle scienze motorie, giornalista, è uno dei più autorevoli esperti di trail running con all’attivo
numerose pubblicazioni ed articoli scientifici inerenti l’argomento in oggetto.
Francesco Galanzino: noto imprenditore, è uno dei più conosciuti atleti praticanti il trail running, dotato di grande esperienza in campo internazionale. Ha al suo attivo numerose
partecipazioni a competizioni sportive che gli hanno dato meritata celebrità tra tutti gli appassionati di questo sport.

SPECIFICHE
Per tutte informazioni tecniche relative al percorso, al regolamento e agli orari si prega di fare riferimento al sito internet: www.gliorsi.org , link “le porte di pietra”.