Leonardo Naccarelli: pasta novità Delverde a Cibus 2016 (Video)

Leonardo Naccarelli: pasta novità Delverde a Cibus 2016 (Video)

Leonardo Naccarelli, la sua ricetta:

Pasta di semi di lino con emulsione di erba limoncina e battuto di mazzancolla

500 gr di pasta Delverde con farina di semi di lino
Una manciatina di erba limoncina
Olio extra vergine di oliva qb
N°10 mazzancolle
Pizzico di farina
Prezzemolo tritato

Emulsionare olio e erba limoncina, scaldarlo leggermente aggiungere le mazzancolle, o gamberi tritati e un pizzico di farina, con aggiunta di un mestolo di acqua di cottura per legare la salsa.
Condire la pasta. Alla fine aggiungere il prezzemolo tritato e l’erba limoncina tritata a crudo e servire la ben calda

La nuova “Linea Wellness Delverde” è costituita da esclusive ricette con ceci e semi di lino, realizzate con materie prime certificate e con la sicurezza dell’alta qualità dei metodi di lavorazione Delverde.
Prodotti con speciali farine e ricette originali, i nuovi formati Delverde con ceci e con semi di lino, sono delle assolute novità per il mercato italiano e internazionale e, entrati in produzione a febbraio, sono già stati accolti con favore dai consumatori e dal trade.

La nuova linea si compone di quattro referenze: la pasta con ceci e’ prodotta nei formati penne rigate e fusilli, mentre  quella con i semi di lino, è disponibile nei formati penne rigate e gemelli, tutti in confezione da 450g, con la tipica consistenza satinata – ormai marchio di fabbrica Delverde – e in film trasparente, per un’immediata riconoscibilità di prodotto.

I nuovi ingredienti vengono aggiunti alla semola di grano duro in una percentuale consistente (il 30% per quanto riguarda i ceci, il 24% per i semi di lino) tale da apportare ulteriori elementi nutritivi alla pasta.

In particolare, la farina di ceci è ricca di fibre e proteine vegetali (20%), oltre che di vitamine (A, B, C, K) e minerali (ferro, calcio, fosforo), mentre la farina di semi di lino è nota per contenere una significativa quantità di proteine, minerali (calcio, ferro, magnesio), vitamine (B1 e B2), e per essere la principale fonte vegetale di Omega 3, che contribuisce a rinforzare il sistema immunitario e agisce come regolatore del colesterolo, prevenendo malattie cardiovascolari e ipertensione. In entrambi i casi (grazie al contenuto di fibre e di Omega 3) la pasta è indicata anche per coloro che seguono particolari regimi alimentari, perché fornisce un più accentuato senso di sazietà rispetto alla pasta tradizionale ed è in grado di favorire il processo digestivo.

Grazie al lungo lavoro di ricerca e di sperimentazione svolto dai maestri pastai, sia la pasta ai ceci sia quella ai semi di lino conservano la perfetta masticabilità e l’eccellente resa in cottura che da sempre contraddistinguono i prodotti Delverde e si esaltano tanto con condimenti essenziali e veloci – se ne apprezza il valore anche un filo d’olio – quanto con quelli a base di spezie, verdure ed erbe aromatiche, utilizzate a caldo o a freddo.

Questa piccola gamma assolutamente innovativa ed unica sul mercato è anche una risposta concreta al trend di consumo dei prodotti gluten free. “Bisogna fare chiarezza in proposito, per evitare di confondere il consumatore – LUCA RUFFINI, AD dell’azienda- Innanzitutto se una persona è celiaca è corretto ed indispensabile che curi la propria nutrizione mangiando pasta priva di glutine e per questo definita gluten free. In tal caso parliamo di circa mezzo milione di consumatori, cui effettivamente è stata diagnosticata questa patologia.

Esiste pero’ una buona fascia di consumatori che sceglie il cibo gluten free pur non essendo affetta da celiachia, ritenendolo più leggero e migliore dal punto di vista nutrizionale. Per questo è bene chiarire che, per il consumatore non celiaco, è indispensabile prevedere una dieta che non trascuri zuccheri e carboidrati, assolutamente necessari per il nostro cervello. Quindi, se ciò che ricerca è un prodotto sano e al contempo ricco di proteine vegetali, la miglior soluzione è proprio quella di ricorrere a paste ricche di farine di semi o legumi come i nuovi prodotti della Delverde”.

Related Posts
Leave a reply