L'indennità di vacanza contrattuale per le radio e le tv locali

Con l’accordo 11 aprile 2008, FNSI ed Aeranti Corallo hanno stabilito l’introduzione di un’indennità di vacanza contrattuale per le imprese che applicano il CCNL 11 luglio 2006 per la
regolamentazione del lavoro giornalistico nelle imprese di radiodiffusione sonora e televisiva in ambito locale, loro syndications e agenzie di informazione radiofonica.
L’importo di tale indennità è pari al 30% del tasso di inflazione programmato applicato ai minimi retributivi contrattuali di cui all’Allegato A) del contratto collettivo, che per
il 2008 è fissato nel 1,7%.
Se entro 6 mesi (luglio 2008) non sarà rinnovato il CCNL, inoltre, l’importo dell’idennità di vacanza contrattuale salirà al 50% del tasso di inflazione programmato.
L’indennità, dunque, è determinata come segue:
– 0,51% (30% di 1,7%) per i periodi di paga da aprile a giugno 2008;
– 0,85% (50% di 1,7%) per i mesi successivi l’indennità.

QUALIFICHE

MINIMI STIPENDIO

IND. VAC. CONTR. 30%

IND. VAC. CONTR. 50%

Tele-radio giornalista TV con oltre 24 mesi

1.733,25

8,84

14,74

Tele-radio giornalista Radio con oltre 24 mesi

1.343,13

6,85

11,42

Tele-radio giornalista con meno di 24 mesi

1.211,06

6,18

10

FNSI – Aeranti Corallo, accordo 11 aprile 2008

Related Posts
Leave a reply