Lino Cauzzi: truffatori condannati ma l’hotel Hermes di Cremona andrà all’asta? (Video)

Aggiornamento di giovedì 17 gennaio 2013: ASTA SOSPESA E RINVIATA al 15 febbraio …”qualcuno” deve dare spiegazioni al nuovo Presidente del Tribunale di Cremona su “operazioni poco chiare” inerenti al fallimento dell’Hotel Hermes, perpetrate ai danni di Lino Cauzzi e degli stessi creditori. ——-Video girato Giovedì 8 novembre 2012, Cremona, Hotel Hermes, area di servizio autostrada Brescia – Piacenza. E’ Giustizia questa? 26 giugno 2009: nello Studio del Notaio, su minaccia, è costretto a cedere la gestione dei suoi 5 alberghi e, con atti falsi, estromesso subito da ogni carica ed attività, la sua documentazione bruciata. Dicembre 2009: hotel Hermes dichiarato fallimento. 28 marzo 2011: vengono arrestate 14 persone tra le quali, 1 avvocato, 1 commercialista, 1 poliziotto, 1 direttore di banca e poi tre notai. 22 settembre 2011: tutta la banda è condannata dal tribunale di Padova. Situazione ad oggi: Hotel Margot di Canneto e Hotel Touring di Desenzano sono stati restituiti. Hotel Peschiera idem, Hotel La Contea a Marcaria è inattivo per il grave stato di degrado. Hotel Hermes: invece di essere restituito a Cauzzi, legittimo proprietario, inspiegabilmente è stata fissata la data di messa all’asta per il 13 gennaio 2013. Per quale motivo il maltolto non viene restituito alla vittima che ha subito lo “scippo”? Il fallimento non è da imputare a Cauzzi – estromesso dalla carica di amministratore- perchè provocato con dolo del Gruppo Catapano che ha continuato a gestire l’hotel per tre anni, senza pagare nulla al Curatore. E’ in corso un’inchiesta anche sulla misteriosa “sparizione” di documenti.

Related Posts
Leave a reply