Promuovere e valorizzare gli oli di qualità. È l’obiettivo del “Mese dell’Olio Dop in Campania”, iniziativa voluta dall’Assessorato all’Agricoltura e alle Attività
Produttive della Regione Campania. Previsti eventi per operatori del settore e consumatori, che avranno la possibilità di conoscere, approfondire e confrontarsi con il variegato universo
del prezioso “oro verde”. Oltre 100 le iniziative in programma: dal ‘Salotto degli Oli DOP d’Italia’, ai corsi per conoscere e assaggiare l’extravergine aperti al pubblico; dagli incontri tra
la grande ristorazione e i grandi oli Dop, a particolari appuntamenti nei ristoranti con le tipicità locali; dai convegni con esperti del settore alle “Feste degli Oli in Piazza” che
saranno organizzate nei centri storici di Benevento, Ariano Irpino, Caiazzo, Piana di Monte Verna e Salerno. Spazio anche alle ‘Enoteche dell’Olio DOP della Campania’, che diventeranno veri e
propri ambasciatori dell’Alimentazione Mediterranea e del prestigio degli oli di qualità della nostra regione, e dove sarà possibile, tra l’altro, gustare piatti tipici campani
all’olio extravergine di oliva DOP, consultare la “Carta degli Oli DOP della Campania” ed essere guidati da assaggiatori professionisti nella degustazione degli oli nostrani. Particolare
attenzione sarà dedicata ai più piccoli: 2500 bambini di 25 scuole elementari campane, dopo un divertente percorso formativo e incontri con assaggiatori professionisti, si
confronteranno in vere e proprie sedute di degustazione. Articolato il programma per il mese dell’olio Dop nel comprensorio caiatino. Previste una serie di interessanti iniziative. Mostre,
convegni, degustazioni di prodotti tipici locali-caratterizzeranno l’evento – organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Caiazzo, retto dal vice sindaco Tommaso
Sgueglia(coordinatore provinciale dell’evento), in collaborazione con il professor Giovanni Marcuccio, presidente della Pro Loco di Caiazzo, con Rosetta De Rosa, Assessore Agricoltura del
comune di Caiazzo, con le Città dell’olio di Caserta, Stapa-Cepica e Provincia. Si parte mercoledì, 18 aprile, ore 17.00-Palazzo Mazziotti, con il convegno che avrà come
tema “La valorizzazione degli oli extravergine di oliva in provincia di Caserta”- relazioneranno Claudio Di Vaio e Raffaele Sacchi della Università Federico II di Napoli, Antonio Russo
del Formez. Interverranno rappresentanti di enti ed istituzioni locali e regionali, delle organizzazioni professionali, delle Associazioni olivicole e dei frantoiani, delle Città
dell’olio casertane e dei comitati promotori delle DOP “Colline Caiatine, Terre Aurunche e Terre del Matese”. Sabato, 21 aprile- nel Chiostro comunale di Caiazzo – allestite due mostre
fotografiche – che i visitatori potranno visitare dalle 10.00 alle 20.00. “Olivi, Olio e Paesaggio” e “Caiazzo e i suoi Vicoli”- temi immortalati da Antonio Giannelli e Biagio Santacroce. Per
domenica 22 aprile, prevista a Piana di Monte Verna una avvincente “Caccia all’olio di qualità- un percorso tra storia, cultura ed enogastronomia- visitando frantoi e oliveti. Movida
notturna domenica 22 aprile, nei centri storici di Caiazzo e Piana- stand, degustazione di prodotti tipici, esibizione di gruppi folk e visite guidate- animeranno le caratteristiche piazze.
Nella stessa giornata presentati a Palazzo Mazziotti i progetti “Piatto tipico del Caiatino” e “Le vetrine del gusto”. Appuntamento ripetuto tutte le ultime domeniche di ogni mese.

www.casertasette.com