L’articolo 5, comma 1, lettera c) della lr n° 21/2003 (Interventi per la promozione, il sostegno e lo sviluppo della cooperazione) prevede che la Regione attui forme di intervento economico
a favore dei Consorzi regionali dei Circoli cooperativi per l’acquisizione e la ristrutturazione, di sedi e attrezzature, da parte dei singoli circoli cooperativi.

In cosa consiste l’intervento

L’intervento regionale consiste nella concessione di contributi, ai Consorzi regionali dei circoli cooperativi, per l’acquisizione e la ristrutturazione, di sedi e attrezzature, necessaria allo
svolgimento dell’attività sociale da parte dei singoli circoli aderenti.
Le risorse disponibili nell’anno in corso ammontano a euro 500.000,00 e riguardano gli interventi sostenuti dai circoli nel periodo dal 1 novembre 2006 al 31 ottobre 2007.
I contributi sono concessi ed erogati ai Consorzi regionali dei circoli cooperativi, sulla base dei progetti realizzati, rendicontati e positivamente valutati.

Le somme sono destinate ai circoli, per un importo non superiore al 30% delle spese effettivamente sostenute, in base alla presenza di almeno una delle seguenti priorità:

– interventi in circoli ubicati in aree svantaggiate come indicate nella delibera del 12 novembre 2004, n. 19319;
– miglioramento delle strutture ubicate in zone nelle quali sono assenti o insufficienti, rispetto alla popolazione residente, i centri di aggregazione e di ritrovo per giovani ed anziani con
particolare attenzione alle zone urbane e periferiche;
– recupero immobiliare del patrimonio storico dei circoli;
– interventi mirati allo sviluppo di attività ricreative, culturali, sportive a favore di soci e cittadini.

L’importo massimo del contributo per ciascun circolo è pari a ? 15.000,00. Non sono ammessi contributi per i circoli che rendicontano interventi inferiori a ? 4.000,00.

Che cosa finanzia

Per quanto riguarda il contributo ai Circoli sono ammissibili le spese riguardanti:

– l’acquisto del suolo su cui insistono i locali adibiti o da adibire all’esercizio dell’attività sociale;
– l’acquisto, la costruzione, la ristrutturazione, la trasformazione, l’ampliamento dei locali;
– la predisposizione, il rinnovo, l’ampliamento delle attrezzature e degli arredi.

A chi è destinato

I soggetti beneficiari dei contributi sono i Consorzi regionali dei circoli cooperativi.
I contributi, per il tramite dei rispettivi Consorzi, sono destinati ai circoli cooperativi (soggetti destinatari) che sviluppano una rilevante azione sociale attraverso iniziative ricreative
culturali, sportive e del tempo libero e che esercitano direttamente o indirettamente attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande con licenza di bar o trattoria.

Modalità di presentazione della domanda e scadenza

La domanda dovrà essere presentata, nel periodo dal 18 settembre al 16 novembre 2007, a firma del presidente/legale rappresentante del Consorzio regionale dei circoli cooperativi,
esclusivamente in via informatica, compilando l’apposita modulistica on – line accessibile sul sito internet.
Per validare la propria domanda i soggetti richiedenti, entro 5 giorni (solari) dalla data di invio via internet della stessa, devono inviare al protocollo della Regione Lombardia il modulo di
adesione in formato cartaceo.