Luciano Fontana direttore Corriere della Sera: Un Paese senza leader

Luciano Fontana direttore Corriere della Sera: Un Paese senza leader

Date: Sat, 16 Jun 2018
Subject: Luciano Fontana dir. Corriere della Sera: “Un Paese senza leader” Libro – Presentazione-Cena a Palazzo Cusani Comando Militare Esercito Lombardia – IEA informa

A cena con il direttore del Corriere della Sera a Palazzo Cusani di Milano

Luciano Fontana e il suo ultimo libro “Un Paese senza leader”

Scritto dopo le elezioni e prima del governo Conte il libro “Un Paese senza leader”, editore Longanesi, risponde alla domanda che molti si pongono: come si è arrivati all’attuale situazione politica del dopo elezioni?

Tra partiti che si sgretolano, gruppi politici allo sbando e leader che nel giro di pochi mesi compiono un’inarrestabile ascesa e una rovinosa caduta, nei venticinque anni della Seconda Repubblica gli italiani hanno vissuto il crollo di tutti i tradizionali fronti politici.

Dal suo osservatorio privilegiato di direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana coglie le tensioni generate da queste dinamiche e, con l’aiuto delle irriverenti vignette di Giannelli, traccia una panoramica dell’attuale politica italiana: gli errori della sinistra e la scissione del PD; la temporanea caduta di Berlusconi, la sua incerta rinascita e le nuove spinte del Centrodestra; l’irrompere sulla scena dei nuovi esponenti del M5S e la svolta nazionalista della Lega Nord.

In un’analisi a tutto campo, e con retroscena e ritratti dei protagonisti che ha conosciuto “da vicino” (da Berlusconi a Renzi, da Salvini a Grillo e Di Maio, da D’Alema a Veltroni e Prodi), Fontana si chiede se sia possibile ricostruire una classe dirigente all’altezza della situazione.

E soprattutto se ci sia oggi un leader che sappia eliminare odi e rivalità per mettersi davvero al servizio del nostro Paese e per formare un nuovo governo finalmente solido e duraturo.

Alla radice c’è per Fontana prima di tutto il sistema elettorale: ”Penso che, alla fine, un sistema maggioritario a doppio turno, che ha dato buona prova fino ad oggi nell’elezione diretta dei sindaci, fosse il migliore”; e spesso in queste pagine aleggia la figura di Macron, che con un sistema simile è stato eletto, e che nel sistema italiano, per ora, come spiega bene l’autore, non può che rimanere una semplice aspirazione.

Dopo i saluti del padrone di casa col. Emanuele Carozzi è toccato a Ruben Razzante, docente di Diritto dell’ informazione nell’Università Cattolica di Milano, coordinare i lavori che hanno visto gli interventi degli invitati e dei numerosi giornalisti, tra i quali Sandro Neri direttore de Il Giorno. Accompagnamento musicale a cura di Sonia Vettorato.

Fonte: Istituto Europa Asia

Related Posts
Leave a reply