“Mangiar Bene”, dove? Al Ristorante Santana, Roveredo (Gr) – Svizzera

“Mangiar Bene”, dove? Al Ristorante Santana, Roveredo (Gr) – Svizzera

LA SVIZZERA DEI SAPORI

“cucinare è come  dipingere:
con una variante in più:
non solo colori, ma sapori”

Bruno Schorta, chef & patron
Ristorante Santana Roveredo (Gr) – Svizzera

Roveredo (Cantone dei Grigioni) lunedì 26 aprile 2016
Reportage di Attilio Scotti

Apro questo mio racconto di una serata enogastronomica al Santana di Roveredo con una citazione del patron, in occasione della premiazione della V edizione del Concorso “Mangiar Bene” dove,  in questo “ incipit”,  c’è tutta l’anima di un cuoco: cucinare è arte. E sulle pareti del suo locale i quadri di questo cultore di saperi & sapori & colori.

hotel-santanaNon solo apoteosi per Bruno Schorta, ma anche applausi a scena aperta da David Camponovo, cocciuto, svagato, solare ed  immenso editore di Ticino Night Day, rivista che ha saputo raccogliere –  in oltre dieci anni di editazione -.  quelle notizie, appunti, virgolette e racconti di un Ticino del gusto e di eventi nazional popolari  che la stampa paludata trascura. E inventando “Mangiar Bene” ha creato un concorso gastronomico che premia i ristorante ticinesi, giunto alla sua quinta edizione ed in fase di grande espansione ed interesse.

Quest’anno sul podio BRUNO SCHORTA, grigionese doc, approdato da otto anni a Roveredo riuscendo con il SANTANA a consegnare a questo comune un afflato diverso, fatto di stile, di cibi di qualità, di charme in una località che nuota nel verde, nei cavalli, nel silenzio di una valle una volta solcata, da trenino di puffi. A lui si deve se Roveredo è arrivata sulle guide enogastronomiche. Bravo.
________________________________
Box
Rösti del cacciatore: piatto vincente della V Edizione
“Mangiar Bene 2016”

Sminuzzato di filetto di cervo, adagiato su un letto di rösti, con funghi porcini. Caleidoscopico, grande, ricco: un piatto da Re che riesce a conservare i sapori, senza il prevalere di ogni singolo ingrediente, in un mix di intriganza sensoriale nuova e intrigante. Voto dieci. Vino di accostamento: Carato 2013 cantine Delea, da uve Merlot di vecchio ceppo.
________________________________
Ristorante Santana 6535  Roveredo (Gr)
Strada de San Fedee
www.hotel-santana.ch

Locale caldo, arredato con gusto, luci soffuse e giuste, servizio attento senza fronzoli inutili, una sala da quaranta posti ed una “stube” silente e rivestita di legni, camino, buona lista dei vini. Costi nella media. In sala il sorriso di Francesca, moglie del
patron.

===============================================

attilio-scottiAttilio dr. Scotti
Giornalista professionista
tess. 11168 Ass. Indipendente Giornalisti Svizzeri
Food & Wine Consultant, Pubbliche relazioni
Eventi enogastronomici
Membre de la Presse Ass.Suisse
des Sommelier Professionels

CH.6877 Coldrerio- Canton Ticino: PO box 88
Telefoni: ++91.646.86.33 –  Mobile ++79.886.39.67
e-mail: [email protected]

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento